20 cose che potresti non sapere sulla Pop Art e sul design grafico

El Pop Art È un movimento artistico rivoluzionario che personalmente mi piace molto. Questo modo di intendere l'arte è nato nel e gli artisti hanno sorpreso con le loro nuove opere con a stile totalmente nuovo e quasi aggressivo in cui in molte occasioni hanno ridisegnato le opere classiche di altri autori aggiungendo i loro tocchi personali colori brillanti e sorprendente che non ha lasciato nessuno indifferente.

Sul blog di Specky Boy hanno fatto una grande raccolta di 20 fatti sulla Pop Art che potresti non conoscere fino ad ora, Non ne avevo mai letti molti. Penso che sia un ottimo articolo che vale la pena dare un'occhiata poiché leggendo solo questi 20 punti, puoi avere un'idea quasi globale della Pop Art.

Ci sono alcuni fatti curiosi come questo La Pop Art nasce come forma di ribellione e lotta contro l'espressionismo astratto considerandolo troppo pretenzioso e anche che Andy Warhol, il noto artista della Pop Art, credeva che tutti dovessero essere una macchina ed è per questo che ha cercato di far sembrare le sue opere fatte da una macchina ...

Senza dubbio, la Pop Art è stata una rivoluzione a suo tempo perché si è staccata dai canoni consolidati dell'arte ma al giorno d'oggi è ancora di moda e possiamo vedere come viene utilizzato decorazione e per il vestito con la differenza che non ci sorprende più, ma alla maggior parte di noi piace ancora per il suo carattere innovativo.

Per leggere questi 20 punti che spiegano un po 'la storia di questo movimento artistico potete cliccare sul link che vi lascio di seguito

Fonte | Specky Boy


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.