8 frasi che nessun grafico dovrebbe dire

FRASI PROIBITE

Il modo in cui i nostri clienti ci vedono Professionale è un punto che non dobbiamo trascurare. Oltre ai nostri lavori e progetti, quello che ci sosterrà sarà il nostro modo di trattare e relazionarci con i nostri clienti. Il modo in cui ci riferiamo al nostro lavoro la dice lunga su come lo concepiamo e soprattutto su come ci concepiamo come grafici.

In rete sono presenti numerosi consigli su come affrontare un colloquio di lavoro o anche decaloghi molto interessanti (come questo) per i grafici. Oggi vorrei condividere con voi una selezione di frasi o affermazioni che non vi gioveranno molto come professionista e che quindi dovreste evitare a tutti i costi. Li hai mai detti?

  • Posso renderlo più economico

Questa affermazione è sinonimo di una cosa: il prodotto o il lavoro che intendi eseguire non ha il valore stabilito o concordato. Dicendo che puoi farlo in modo più economico stai dicendo che puoi fare lo stesso lavoro (con le stesse ore e operazioni) per un valore molto più basso. Stai sottovalutando il tuo lavoro e ovviamente questo non ti si addice affatto.

  • Non sono il migliore

Questa è un'altra delle affermazioni più utilizzate, soprattutto dai designer più principianti. Ricorda che in fondo stai sviluppando un lavoro di marketing, vendite e persuasione. Se dici che ci sono molti designer migliori di te, dai al tuo cliente ragioni per sparire e cercare un altro che sappia come sviluppare il loro lavoro in modo più efficace. In qualche modo stai sabotando la tua formazione e stai riducendo la tua clientela. Questo non significa che l'umiltà sia finita, ma una cosa è essere umili e un'altra è screditarsi.

  • Questo è qualcosa di complementare che faccio in aggiunta al mio lavoro

Se parlassi con un medico, un avvocato o un elettricista e lui mi dicesse che questo è qualcosa che fa nel suo tempo libero e come complemento al suo vero lavoro, posso trarre una conclusione in modo facile e semplice: lo fa non dedicarsi con serietà e interamente alla medicina, alla legge o all'elettricità, quindi è molto probabile che sbaglierà o, se non lo farà, svilupperà il suo lavoro in modo più superficiale di quanto farebbe un consacrato nel suo campo. Se lavori in più campi, non commentare perché ciò può far diffidare il cliente.

  • Lavoro in pigiama

Al giorno d'oggi il numero di freelance (designer) è esageratamente alto, non è una novità. Ma chi direbbe al tuo cliente che lavora in pigiama? In molte occasioni abbiamo parlato della componente di fiducia tra il designer e il suo cliente, ma onestamente, questo non è avere fiducia. Questo sta spingendo i confini per screditare ancora una volta te stesso come professionista. Che tu sia un professionista o meno, il tuo lavoro (in teoria, almeno dovrebbe essere così) è esattamente lo stesso di quello che faresti in un ufficio o in qualsiasi lavoro. Un pigiama non è associato da nessuna parte alla serietà e alla precisione di un professionista qualificato, quindi sai ... è vietato!

  • Non ne ho idea

Logicamente non sei un guru e ci saranno cose che scapperanno come qualsiasi essere umano. Ma il modo in cui affronti questi problemi con il tuo cliente la dice lunga anche su di te. Cerca di affrontare queste domande o problemi (se si verificano) con grazia, facilità e facilità. "Non ne ho idea" non è una risposta valida, fai attenzione al modo in cui comunichi le tue potenzialità ma anche al modo in cui commenti i tuoi limiti.

  • I miei prezzi sono flessibili

No no no e no. Qualsiasi cliente che ascolta questa frase taglierà il budget molto prima ancora che tu lo finisca. Sei il primo ad apprezzare il tuo lavoro, non c'è più mistero. Essere flessibili su questi tipi di problemi è sinonimo di accettare di contrattare e abbassare il prezzo di ciò che fai ancora una volta. Non farlo!

  • Ero a una festa ieri sera tardi

È un aneddoto totalmente sacrificabile e inutile della tua vita personale che tutto ciò che farà è alterare la tua immagine professionale. Le persone si fidano di persone impegnate, serie e responsabili, quindi è importante che impari a stabilire due aspetti indipendenti nella tua vita: uno professionale e uno personale. Quando uno interferisce con l'altro, le cose possono diventare piuttosto complicate in modo non necessario.

  • È molto facile da fare

Facile da fare in modo che il cliente possa farlo da solo? Allora a cosa ti sono serviti tanti anni di studio o di lavoro? Questo tipo di commenti incoraggia la promozione di quella visione informale, lassista e seria dei grafici e di coloro che si dedicano al mondo della comunicazione e dell'immagine. É proibito!


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

bool (vero)