Pictopia un libro illustrato di critica sociale e politica

Un libro critico con 400 illustrazioni

Pictopia a Libro illustrato di critica sociale e politica che memorizza un totale di 400 illustrazioni e 200 film quictime con l'obiettivo di dimostrarlo malcontento sociale prima della politica e della società. È una guida divertente per gli studenti e per gli appassionati di arte e design che cercano espandere un po 'la tua mente grafica e sottomettersi a nuovi stimoli.

Pictopia ci mostra un interessante riferimento visivol per la creazione di progetti grafici non commerciali realizzati con un impressionante forza visiva pPer raggiungere più persone, un modo per creare un cambiamento di pensiero negli altri attraverso l'arte e il design. Se sei un artista / designer o semplicemente un appassionato del mondo grafico, non puoi lasciare questo libro da parte perché dentro troverai il vero meraviglie grafiche.

La critica è qualcosa per cui siamo sempre stati per poterci esprimere di fronte a una situazione che non consideriamo giusta: politica, società, emozioni ... ecc., tutti i tipi di argomenti possono essere utilizzati per mostrare idee che, grazie a supporto visivo acquisiscono forza. Prima di vedere i progetti vedremo una piccola citazione che mostra l'idea principale del libro.

Viviamo e respiriamo la visuale. La nostra cultura dipende fondamentalmente dalla vista e privilegia gli occhi. Il nostro panorama visivo, ciò che vediamo del mondo, diventa progressivamente più carico di sempre più messaggi. È venuto al mondo che alcuni spazi sono così saturi di informazioni visive che non è più possibile per noi assorbirli e interpretarli tutti.

Pictopia il libro di pittogrammi su un falso mondo felice

VITA

La giornata internazionale del Eliminazione della violenza Contro le donne è stato decretato dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite nel 1999. La proposta proposta è stata avanzata dalla Repubblica Dominicana con il sostegno di altri 60 paesi per celebrarla ogni anno il 25 novembre. Il motivo che ha spinto questo Paese a richiedere questo giorno è stato il macabro assassinio delle sorelle Patria, Minerva e María il 25 novembre per mano del dittatore dominicano Rafael Leónidas Trujillo.

Violenza di genere

PUNIZIONE CAPITALE

Pena capitale o pena di morte è l'esecuzione di un prigioniero come punizione per un crimine o reato. L'espressione deriva dall'Indoeuropeo caput, "testa", attraverso il latino maiuscolo. Quindi, etimologicamente, la pena capitale è la pena inflitta a un crimine così grave da meritare la decapitazione. Il 10 ottobre è la Giornata Mondiale per sensibilizzare la popolazione.

In questo grafico possiamo vedere il file importanza del concetto Quando si tratta di comunicare, se lo interrompiamo per un secondo e lo analizziamo, ci rendiamo conto dei possibili messaggi che ci stanno dietro. La spilla da balia ha due possibili stati: aperto o chiuso, è un oggetto che può essere reversibile. La pena di morte è qualcosa che non è reversibile, se ti uccidono già non si torna indietro. Nel grafico, questo gioco si gioca tra ciò che ha una soluzione reversibile e ciò che non lo è.

questo grafico mostra il problema della pena di morte

GUANTANAMO

La scopo delle carceri è cambiato nel corso della storia. È passato dall'essere un semplice mezzo di ritenzione per il quale si attendeva una condanna, all'essere una condanna in sé. Un mezzo che aveva l'obiettivo di proteggere la società da chi poteva essere pericoloso per essa mentre cercava di reintegrarla. Ma potrebbe anche essere usato come mezzo di pressione politica in tempi difficili.

Le barrette possono essere rosa ma senza dimenticare che anche queste hanno spine sul gambo.

Pictopia un libro che parla di pittogrammi

IDENTITÀ

L'identità è lalla distinzione, qualunque sia il tipo, tra qualsiasi persona, animale o cosa e i loro pari. Può anche fare riferimento a consapevolezza di essere te stesso. La coscienza è definita in generale come la conoscenza che l'essere umano ha in se stesso e nel suo ambiente. Individualismo È l'atteggiamento che porta ad agire e pensare in modo indipendente, rispetto agli altri o contro norme stabilite. Una tendenza che privilegia i diritti dell'individuo rispetto a quelli delle strutture sociali.

Cosa ci identifica come persone?

l'identità delle persone riflessa nei grafici

Questo libro è fantastico se vuoi ispirarti e incoraggiarti per creare grafici critici di ogni tipo su quegli argomenti che ti portano fuori dal tuo casillas. Se hai l'opportunità di acquistarlo, non esitare un secondo.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Un commento, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Renzo Diaz Tijero suddetto

    un libro interessante in base a ciò che scrivi, come possiamo ottenerlo o dove, apprezzerò le informazioni

bool (vero)