Aggiornamento di WordPress 3.6 e il dilemma: sì o no?

Wordpress 3.6. è disponibile - aggiornamento o meno

Ieri vi abbiamo informato del recente arrivo della nuova versione del CMS (Content Manager System) più popolare al mondo. E viene caricato con importanti miglioramenti e un succulento tema predefinito (scopri gli altri cosa c'è di nuovo in WordPress 3.6).

La novità è la novità, e se ti piace essere sempre aggiornato (e il messaggio "c'è una nuova versione ..." ti dà fastidio) probabilmente stai pensando, se non l'hai già fatto, il aggiornare dalla versione 3.5 alla 3.6 recentemente rilasciata.

Se hai già affrontato un aggiornamento di WordPress, quello che diremo qui probabilmente lo sai già. Le nostre istruzioni sono rivolte a tutti quegli incapaci, neofiti o coloro che hanno paura degli aggiornamenti perché vogliono che il loro sito web rimanga incontaminato.

Non aver paura degli aggiornamenti: se prendi le dovute precauzioni, non devono significare problemi o mal di testa.

Prima di aggiornare WordPress: backup

1. Fai un backup di TUTTI i tuoi file.
Crea una cartella sul tuo computer con il nome che preferisci (Web Copy, ad esempio) e accedi al tuo programma FTP. Una volta inseriti i dati corrispondenti al tuo sito web (server, nome utente e password), connettiti e seleziona la cartella in cui è ospitato il tuo sito web. In genere, questa cartella ha il nome di public_html. Fai clic destro su di esso e scaricalo. NOTA: puoi farlo anche dal programma FTP che normalmente tutti i servizi di hosting ti mettono a disposizione, direttamente da Cpanel.

2. Eseguire il backup del database.
Accedi al tuo account di hosting e vai su Cpanel. Vai su PhpMyAdmin e seleziona il database che corrisponde al tuo sito web. Quindi fare clic su Esporta e continua. Pronto!.

3. Esporta il contenuto del tuo sito web.
Per precauzione, vai alla dashboard di WordPress (http://tuodominio.com/wp-login.php) e accedi alla sezione Strumenti> Esporta e seleziona l'opzione per scaricare una copia di tutti i contenuti (pagine, post, categorie, tag, commenti, utenti).

4. Infine (e facoltativo): puoi fare un inventario.
Puoi annotare tutti i plugin che hai installato, i temi, gli account utente ... Nel caso in cui succeda qualcosa di strano dopo l'aggiornamento e devi saperlo (molto improbabile, ma hai le spalle).

Questi passaggi dovrebbero essere eseguiti di volta in volta, aggiornarli o meno

Devo aggiornare?

Gli aggiornamenti sono buoni- Rimuovi i bug dalle versioni precedenti, esegui il debug del codice e aggiungi alcuni servizi. Ma è necessario fare alcuni punti: non sono completamente preparati quando vengono lanciati. Con questo intendo dire che non tutti i problemi sono rilevabili prima che gli utenti li implementino sui loro siti web e inviino i loro reclami. Bisogna quindi essere sempre consapevoli del piccolo margine di errore con cui lavorano non appena vengono immessi sul mercato.
Una nuova versione passa attraverso diverse fasi prima di essere "pronta per l'uso". Tutti, assolutamente tutti gli aggiornamenti di WordPress, passano attraverso una fase alpha, poi una beta e infine le versioni candidate.

La versione più sicura e quello che viene fornito con meno errori sarà il prossimo ad uscire: la versione 3.6.1

La mia esperienza personale, dopo aggiornamento alla versione 3.6, non è stato male. Quindi non mi sembra una follia aggiornare ora.

Ho aggiornato e non riesco a vedere l'editor visivo, aiuto!

Se questo è il tuo problema dopo aggiorna il tuo WordPress, non disperare: ha una soluzione facile.
Se ti è successo, è molto probabile che un plugin che hai installato si ritorni contro il tuo WordPress. Cosa dovresti fare allora?

  1. Accedi al tuo desktop (http://tuodominio.com/wp-login.php) e vai alla sezione Plugin> Plugin installati. Disabilita tutti i plugin.
  2. Vai ora a creare una nuova voce sul tuo blog e controlla se l'Editor visivo ha un bell'aspetto. Se è così, congratulazioni! È confermato che un plugin ti tocca il naso.
  3. Ora arriva il laborioso. Dovrai attivare tutti i tuoi plugin uno per uno e controllare quale non ti permette di vedere correttamente l'editor visivo. Una volta che sai di cosa si tratta, hai diverse soluzioni:
    • Disinstallalo, reinstallalo e attivalo.
    • Controlla che non ci siano aggiornamenti per questo plugin. Se esiste, c'è l'errore: devi aggiornarlo.
    • Fai a meno di quel plugin (questo succederà se ti arrabbi molto: lo cancellerai, credimi).

Se hai altri errori, puoi accedere al file LISTA MASTER dove compaiono problemi e soluzioni.

Maggiori informazioni - Cosa c'è di nuovo in WordPress 3.6: cosa c'è di nuovo, vecchio?


Un commento, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Martino Bruno suddetto

    Non appena ho aggiornato a wp 3.6, l'editor visivo ha smesso di funzionare sui miei 2 siti. Ho già provato a disabilitare i plugin ma non funziona. Eventuali altri suggerimenti?