Cambia il colore di sfondo di un'immagine in Adobe Photoshop

Come cambiare il colore di sfondo in Photoshop

In questo tutorial te lo diciamo come cambiare il colore di sfondo di un'immagine in Adobe Photoshop, veloce, facile e preservando le ombre e le trame. 

Apri l'immagine e duplica il livello

La prima cosa che faremo è apri l'immagine in Photoshop a cui vogliamo cambiare lo sfondo e lo duplicheremo. Puoi farlo facilmente selezionando il livello di sfondo e premendo control + ce poi control + v, o comando se lavori con Mac. Un'altra opzione sarebbe aprire il menu "livello" e fare clic su "duplica livello". Chiamalo "ombra".

Apri la foto in Photoshop e duplica il livello di sfondo

Seleziona e crea un nuovo livello con il ritaglio

Su quel nuovo livello selezioneremosono in questo caso le due ragazze nell'immagine. Per effettuare la selezione è possibile utilizzare uno qualsiasi degli strumenti disponibili nel programma, anche se consiglio di utilizzare lo strumento di selezione rapida e perfezionarlo ulteriormente applicando la maschera di selezione. Se non ci sono troppi elementi sullo sfondo, puoi anche usare l'opzione di selezione automatica di Photoshop "seleziona soggetto", pulendo sempre la selezione con la maschera in seguito, di solito dà ottimi risultati.

Se lo sfondo è in tinta unita, può essere molto facile selezionarlo con la bacchetta magica e quindi invertire la selezione (comando / controllo + MAIUSC + I). Scegli il metodo che scegli, l'importante è che la selezione sia il più pulita possibilesoprattutto i bordi, evitare che in questa zona resti dello sfondo precedente, perché anche se sembrano non essere notati, quando cambi il colore di sfondo, risalterà.

Con la maschera di selezione, evita i bordi dello sfondo

Una volta completata la selezione, premeremo comando o control + ce comando o control + v, vedremo che a nuovo livello contenente quel ritaglio. Lo posizioneremo sopra tutti gli strati.

Crea un nuovo livello di ritaglio

Crea il nuovo sfondo

Crea il nuovo colore di sfondo con un livello di riempimento uniforme

Ora tocca crea il nuovo sfondo, per questo faremo clic sul simbolo "Crea nuovo livello di riempimento o regolazione", situato nella parte inferiore del menu del livello, e creeremo un file nuovo strato di colore uniforme. Puoi dargli il colore che vuoi, io ho optato per un lilla. Posiziona questo strato sopra il livello "sfondo" e sotto il livello "avanzi".

Se lasciamo visibili solo il livello di ritaglio e il nuovo sfondo che abbiamo creato, vedrai che hai già cambiato il colore dello sfondo alla tua immagine. Tuttavia, le trame e le ombre sono andate perse, riducendo il realismo al montaggio. Lo risolveremo ora molto rapidamente.

Recupera l'ombra e la consistenza

Come recuperare le ombre e le trame dei colori di sfondo

Ti ricordi che all'inizio abbiamo creato un nuovo livello che abbiamo chiamato "ombra"? Bene, ora è quando entrerà in gioco. Lo posizioneremo sopra lo sfondo colorato e modificheremo la modalità di fusione, selezioneremo multiplicar (Puoi trovare questa opzione nella parte superiore del menu del livello).

In questo modo recupereremo l'ombra e la texture, anche se come vedrai il colore scelto apparirà più scuro. Per risolvere questo nuovo cambiamento, creeremo due nuovi livelli di regolazione: curve e tonalità / saturazione (Puoi farlo selezionando queste opzioni nel nuovo menu del livello di riempimento o regolazione, che abbiamo già visualizzato per aggiungere il livello di colore uniforme).

Articolo correlato:
Come cambiare il colore in Adobe Photoshop in modo facile e veloce

Aumenta l'illuminazione e regola la curva per ritrovare la tonalità che hai dato al nuovo sfondo. Ovviamente, tieni presente che se alzi troppo l'illuminazione perderai di nuovo l'ombra e la trama, gioca con i valori di entrambi i livelli di regolazione in modo che non accada.

Recupera il colore di sfondo che avevamo scelto

Un plus di perfezione quando si cambia il colore alla propria immagine

Combina strati

Quando modifichiamo un'immagine, a volte il montaggio è evidente dalle luci e dal tono. Quando cambiamo lo sfondo, anche se lo facciamo con un colore solido, questo può anche accadere. C'è una soluzione che, sebbene non perfetta, poiché ci sono modi migliori per ammorbidire quei contrasti, dà ottimi risultati in questi casi ed è molto veloce.

Applica il tono automatico da Photoshop

Quando finisci l'intero processo, nel menu dei livelli cerca «combina visibile» e fare clic. Come vedrai, quelli che erano molti strati, ora ne fanno parte. Per ultimo Nel menu immagine, cerca l'opzione tono automatico. Il programma modificherà automaticamente il tono dell'immagine e applicando le stesse regolazioni a quelli che prima erano livelli separati, otterrai un risultato molto migliore. Se preferisci, puoi farlo manualmente, modificando l'intensità e la saturazione, selezionando "intensità" nel menu "immagine".

Risultato finale come cambiare il colore di sfondo di un'immagine con Photoshop


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.