I 5 cartelloni più curiosi

cartelloni

La pubblicità oggi è altrettanto o più importante del prodotto stesso. Infatti, se un prodotto non ha una strategia pubblicitaria, non importa quanto sia buona, pratica e per quanta soluzione possa essere ai problemi dell'utente, non verrà venduto. E per un semplice motivo: è invisibile agli utenti. Per questo motivo, l'uso della pubblicità su riviste, cartelloni (se hai abbastanza soldi per acquistare lo spazio) o annunci su Internet sono una soluzione sempre più utilizzata.

Specifica, i cartelloni pubblicitari corrispondono alla cosiddetta pubblicità tradizionale, ma hanno ancora successo nel senso che si mostrano quando esci per strada, quando guidi, ecc. E, che ti piaccia o no, lo noti, il che fa ricordare alla tua mente quei prodotti e potrebbe persino portarti a comprarli.

Cosa sono i cartelloni pubblicitari

Cosa sono i cartelloni pubblicitari

I cartelloni pubblicitari sono in realtà una struttura, solitamente di grandi dimensioni, che vengono disposti all'esterno, principalmente in luoghi ben visibili, e dove vengono affissi annunci di brand per gli utenti che si fermano in quella zona per vederli. La funzione principale di questo strumento non è altro che quella di pubblicizzare un prodotto o un'informazione che potrebbe interessare le persone. Ad esempio, l'annuncio di un nuovo prodotto di marca o informazioni speciali che devono essere prese in considerazione. Serve anche alle aziende per fare pubblicità, fornendo le loro informazioni di contatto in modo che possano essere informate.

Gli annunci che vengono posti su queste recinzioni sono generalmente realizzati con materiali diversi, i più comuni sono tele o tessuti (metallo, stoffa, ecc.). Può essere utilizzata anche la carta stessa. Tuttavia, da qualche tempo a questa parte, sono ammessi altri materiali che fungano da reclamo e che catturino l'attenzione di chi lo vede, poiché ciò che si cerca è avere un impatto. Pertanto, schermi elettrici, plastica, recinzioni acustiche o anche quelli che emanano odori, sono i più innovativi.

In termini di dimensioni, queste non sono piccole. Le più frequenti tendono a misurare da 4 × 3 metri mentre le più grandi sono 16 × 3 metri. Adesso i soliti sono 8 × 3 metri, con una superficie di 24 metri quadrati.

Cosa sono i cartelloni pubblicitari

È stato dimostrato che i cartelloni pubblicitari ottengono grandi vantaggi nella pubblicità, come essere attivi 24 ore al giorno, tutti i giorni dell'anno, avere un pubblico di destinazione (che dipenderà dall'area in cui si trova il cartellone), ecc. Ma non bisogna dimenticare gli inconvenienti, come non poterli collocare in tutti i luoghi o l'alta creatività necessaria per creare un risultato che realizzi davvero un alto tasso di rendimento (persone che vogliono il prodotto, che entrano in contatto con l'azienda, visitare il sito web ...).

Pertanto, è importante distinguersi. Ecco perché, di seguito, ti forniremo alcuni esempi che hanno raggiunto questo obiettivo.

I cartelloni più creativi e d'impatto della storia

I cartelloni più creativi e d'impatto della storia

Dal momento che non vogliamo che rimanga solo qualcosa di "teorico", è ora di passare con te un elenco di cartelloni che sono considerati creativi e di grande effetto e che hanno ottenuto ottimi risultati. Con quello non solo raggiungerai il tuo obiettivo, che può essere vendere i prodotti o creare un marchio aziendale, ma anche che gli utenti ti conoscono e sono consapevoli di ciò che puoi offrire.

Ora, quali si distinguono dagli altri?

La campagna JOY di Ikea

La campagna JOY di Ikea

La parola GIOIA è piuttosto impressionante. Ma sui cartelloni pubblicitari potrebbe non essere così. E, naturalmente, devi creare qualcosa che devi davvero guardare due volte. Questo è forse ciò che Ikea ha pensato per creare una recinzione che parli da sola.

Da un lato, la parola è abbastanza ben distinta. Ma se guardi un po 'di più ti accorgerai che tutta quella parola è fatta di mobili e sì, anche le persone. Avrai infatti un divano, un tavolo da pranzo e un altro pezzo composto da due persone.

La campagna dello zelo

La campagna dello zelo

Quando devi usare il nastro (o il fixo) per chiudere un pacco o una scatola, il più comune è che tagli alcuni pezzi. E lascia l'oggetto agganciato nel caso ne avessi bisogno. Bene, questo è ciò che hanno ricreato su questo cartellone. È uno dei cartelloni pubblicitari quello mostrano il giorno per giorno, ecco perché l'immagine di solito rimane. Inoltre, se pensi che non ci sia un'immagine chiara, perché il segno non si vede, guarda di nuovo. Questo è all'interno dello zelo, che rientrerebbe nella "pubblicità indiretta". Questo offre ottimi risultati (perché non lo vedi così diretto e, quindi, non lo rifiuti).

Con effetto 3D

Con effetto 3D

Le recinzioni che sembrano avere una vita propria sono anche le più apprezzate in questo momento. Ed è qualcosa che dovresti considerare quando cerchi la creatività. Ed è quello Il fatto di essere realistici, di attirare l'attenzione pensando che non sia un recinto in sé ma qualcosa di reale, cattura maggiormente l'attenzione.

In effetti, possiamo darti altri esempi come questo.

cartelloni cartelloni cartelloni

Cartelloni pubblicitari che giocano con il peso

Cartelloni pubblicitari che giocano con il peso

In questo caso, sebbene sia una realtà, lo fa può danneggiare la sensibilità di alcuni gruppi (e potrebbe persino provocare scherno). Ma non possiamo negare che non abbia alcun impatto. Perché sebbene il messaggio sia molto semplice, è l'immagine dell'uomo con qualche chilo in più che concentra lo sguardo su quella parte. Sembra che l'illustrazione stessa sia così pesante da sollevare la recinzione dal suo posto. E, naturalmente, il messaggio è diretto: aiuta a impedire che ciò accada.

Il cartellone che ti reagisce

Il cartellone che ti reagisce

Immagina di superare un recinto con una lampadina spenta. Tuttavia, quando ti avvicini, la lampadina si accende, come se avessi un'idea. Questa idea molto creativa non solo dà al marchio la pubblicità di cui ha bisogno. Come puoi vedere, è chiaro, ma in piccolo perché ciò che conta davvero è l '"idea". Ciò che conta è che cerchi l'interazione con gli utenti.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.