Come consegnare correttamente un'opera d'arte finale a un cliente

imparare a consegnare correttamente l'arte finale di un cliente

Come consegnare correttamente un'opera d'arte finale a un cliente è sempre una battaglia per qualsiasi designer / artista. La maggior parte delle volte di solito abbiamo degli errori che ci fanno impazzire ecco perché è necessario avere una serie di note chiave quando si tratta di farlo. Come consegnare un'opera d'arte finale a un cliente o in caso contrario, a un'azienda di stampa in modo tale da far sì che il lavoro risulti fedele al nostro design digitale.

Impara a lavorare con il cliente in modo tale che entrambi possano comunicare correttamente, sappi aspetti fondamentali necessario inviare un disegno da stampare, creare un elenco per verificare eventuali errori e per poterli correggere in tempo. Lentamente gli errori diminuiranno e il ritmo del lavoro sarà più fluido se correggiamo gli errori in ogni nuovo progetto grafico. 

La prima cosa che dobbiamo sapere quando entriamo in un progetto grafico è di essere chiari fin dall'inizio il cliente non è un designerPertanto, dobbiamo trattarlo in un modo che gli sia comodo, evitando di utilizzare troppi tecnicismi.

Capire che il cliente non conosce il design e che non abbia programmi professionali è uno dei punti fondamentali che dobbiamo capire prima di tutto.

Devi inviare i file client che possono essere visualizzati rapidamente e facilmente

Il cliente non conosce i formati, né di spazi colore, né di programmi, per questo motivo quando ti inviamo un file è consigliabile farlo in formato formati leggibili rapidamente e senza la necessità di avere alcun programma installato, un buon formato è il JPEG. Questo primo contatto ci aiuta a inviarti proposte che non sono ancora definitive, per questo motivo possiamo inviarti il ​​design in JPEG.

dobbiamo trattare diversamente il cliente e lo stampatore

D'altra parte abbiamo la macchina da stampa, qui è dove possiamo parlare di formati, supporti, programmi e tutti i tipi di tecnicismi perché sono professionisti delle arti grafiche anche. Quando si invia un'opera d'arte finale a una società di stampa dobbiamo rivedere una serie di aspetti tecnici:

Controlla il design prima di inviarlo in stampa

  1. Converti i caratteri in curve
  2. Spazio colore CMYK (colore inchiostro)
  3. Verificare le dimensioni del documento
  4. Alta risoluzione nelle immagini
  5. Sangue
  6. Formato del file

Questi aspetti tecnici sono essenziali per ottenere un buon risultato di stampa. e non impazzire per i possibili errori dell'ultimo minuto. Successivamente vedremo come eseguire i passaggi sopra menzionati con alcuni programmi di progettazione.

Converti la tipografia in curve È essenziale evitare cambiamenti nel carattere tipografico quando invieremo un disegno finale alla stampa, non è raro trovare un carattere tipografico diverso nel nostro design a causa di questo errore che può essere corretto in un secondo. Per convertire il testo in curve en Illustratore dobbiamo solo selezionare tutto il nostro testo e nel menu in alto premere l'opzione testo / crea contorni. Dopo aver fatto questo la nostra tipografia diventerà contorno e non avrai problemi quando la mandi in stampa, dobbiamo controlla che il testo sia corretto perché da quando lo spostiamo in contour non saremo più in grado di scrivere testo.

Dobbiamo sempre convertire il testo in curve prima di portarlo in stampa

El modalità colore È qualcosa di molto semplice in un progetto grafico, dobbiamo sapere che ci sono due spazi colore principali:

  1. RGM (colore della luce / colore dello schermo)
  2. CMYK (inchiostro a colori / stampa)

Sulla base di questo dobbiamo lavorare con il Modalità colore CMYK se il nostro progetto deve essere eseguito macchina da stampa successivamente. Può controlla il formato del nostro disegno e sangue allo stesso tempo scegliamo la modalità colore.

Se il nostro disegno verrà stampato, dobbiamo usare lo spazio colore CMYK

Non c'è niente di più brutto in un progetto grafico che vedere immagini di scarsa qualità e pixelatePer questo motivo, dobbiamo assicurarci che tutte le nostre immagini abbiano la qualità necessaria per evitare di perdere la loro nitidezza una volta stampate. Per controllare la qualità dell'immagine possiamo farlo in Photoshop andando al menu in alto e premendo il tasto opzione dimensione immagine / immagineIn questa sezione vedremo le dimensioni della nostra immagine e la sua risoluzione. È meglio lavorare con Qualità 300 dpi nelle immagini e può anche abbassarlo a 240 dpi, comunque la raccomandazione è fare un test stampato per verificare che tutte le immagini siano sufficientemente nitide.

La risoluzione dell'immagine è essenziale in un progetto grafico

Il sangue è un elemento fondamentale nella realizzazione di progetti grafici che verranno stampati su carta perché la stampa su carta implica a processo di ghigliottina che può avere un file margine di errore  e causare a bistecca bianca nel nostro progetto finale, per questo motivo, per evitare questo errore comune, aggiungiamo un file margine sanguigno progettare. La cosa più normale è aggiungerne un po ' 3 mm di sangue Su entrambi i lati del disegno, ma a seconda della tipografia, possono essere richieste altre misure. Dobbiamo consultare queste informazioni il prima possibile per evitare errori futuri.

Qualunque sia la misura del nostro sangue, il sistema è sempre lo stesso, innanzitutto espandere il colore o le immagini al di fuori del nostro formato (dimensione del disegno originale senza sangue) fino al limite del sangue, è consigliato lascia un piccolo margine di errore all'interno della nostra area di lavoro evitando anche di aggiungere testo o immagini importanti ai bordi del formato finale.

Dobbiamo aggiungere un margine di sangue al nostro progetto per evitare errori di taglio

Il formato di un'immagine deve essere adattato alle esigenze della macchina da stampaPer questo dobbiamo prima sapere quali formati usano, una volta che conosciamo questi dati invieremo l'arte finale con quel tipo di formato. A seconda della stampante noi possono richiedere un formato o un altro, alcuni ben noti sono: PSD, AI, SVG, TIFT, PDF ... ecc. Sempre dobbiamo evitare di inviare la grafica finale in formati con perdita come nel caso di JPEG. Se lo spediamo con un file formato nativo (PSD, AI, ... etc) dobbiamo sempre inviarlo in una versione non molto recente, non tutte le stampanti hanno le ultime versioni dei programmi.

Quando inviamo un'opera d'arte finale alla stampa, dobbiamo sapere quali formati utilizza la stampa

Dopo aver fatto tutto questo siamo pronti per inviare il nostro design alla stampa e spero di non commettere errori. Visita la tipografia per conoscere che tipo di servizi offrono e quali sono i dati tecnici necessari per l'invio dell'arte finale.

Parlare con lo stampatore è fondamentale prima di realizzare qualsiasi progetto grafico

Dobbiamo essere chiari portare un disegno da stampare è sempre una sfida in ogni nuovo progetto: modifiche dell'ultimo minuto, errori di stampa, errori tecnici e molti altri fattori possono apparire e giocarci un brutto scherzo. Seguendo questa piccola guida e rivedendo i nostri progetti prima di portarli in stampa, saremo in grado di ridurre i possibili errori che possono sorgere.

Altri post che potrebbero aiutarti:


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.