Come convertire un video in gif

Come convertire un video in gif

Forse sei uno di quelli che si divertono a condividere le gif, ma non sai davvero come farle. Non preoccuparti: qui ti mostriamo un modo semplice per come convertire un video in gif. Le GIF sono attualmente una delle tendenze più comuni tra gli utenti di Internet per avere conversazioni. Questi ci permettono di connetterci con altre persone in un modo più veloce e più vicino.

Ultimamente anche le aziende hanno aderito a questa risorsa come alleato per le proprie strategie, poiché aiuta a catturare più facilmente l'attenzione del cliente.

Puoi convertire facilmente i video in gif

Cosa sono le gif?

Nati nel 1987, gli utenti di Internet li hanno rapidamente accettati e hanno iniziato a utilizzarli come propri nelle proprie pagine web. Grazie ai forum, la GIF è riuscita a guadagnare molta popolarità, poiché a quel tempo non c'era spazio per i video, a causa di limitazioni tecniche. La natura della GIF (breve e continua) la rende ideale per rimanere in vita in un mercato di nicchia umoristico dove era ancora difficile scaricare e guardare video su Internet.

I GIF (formato di interscambio grafico), sono un tipo di formato immagine che consiste nel movimento ripetitivo senza suono di uno o più fotogrammi della durata di circa 3-5 secondi. Hanno un massimo di 256 colori, quindi lo sono più leggero dei video. Le GIF hanno la funzione di accompagnare un testo con contenuti grafici, generalmente, da salvare sulle diapositive senza dover interagire con esse.

Ora che sai qualcosa in più sulle GIF, ti lasciamo un piccolo tutorial su come convertire un video in gif:

Come trasformare i tuoi video in gif

GIPHY

Giphy ti consente di convertire i video in gif

Giphy è un motore di ricerca online per GIF, che consente agli utenti di creare, condividere, cercare e condividere Gif su Internet. Diciamo che è come Google, ma specifico per le GIF. Questo sito è uno dei più popolari per il suo contenuto, la sua applicazione e la sua API (Application Programming Interface). Il suo obiettivo è semplificare la ricerca e la condivisione di buone GIF. Ecco come trasformare i tuoi video in gif.

qui Vi lascio il link diretto. Una volta che ti sei registrato alla pagina, devi andare in alto a destra, e premere il <pulsante >.

Puoi convertire i video in gif con Giphy

Nella finestra corrente, devi fare clic sull'opzione GIF, una volta cliccato si aprirà una scheda sul tuo computer dove dovrai cercare e selezionare il video che vuoi convertire in gif. Puoi anche selezionare immagini o da un link di YouTube. Devi tenere a mente che accetta solo i seguenti formati: JPG, PNG, GIF, MP4 e MOV. Puoi anche creare adesivi e fondali (sfondi).

Puoi convertire i video in gif in modo rapido e semplice

Una volta scelto il tuo video, devi selezionare l'inizio della gif e la sua durata a tuo piacimento. Al termine della definizione di tali parametri, fare clic su < >.

I video possono essere trasformati in gif

In questa sezione dell'editor, nella sezione < > puoi aggiungere testo e colore alla tua gif e persino aggiungere animazioni. Nel < >, puoi cercare e aggiungere adesivi e nel < > puoi disegnare quello che vuoi.

I video vengono trasformati in gif da Giphy

Puoi quindi aggiungere diversi tag associati per semplificare la ricerca con parole chiave come: "gatto", "zaino", "auto", "divertimento" e così via. Finalmente, per salvarlo ti basterà cliccare con il tasto destro del mouse e cliccare salvo come. Se quello che vuoi è condividerlo su Instagram, dovrai andare nelle storie e selezionare l'opzione GIF, cercando i tag che hai precedentemente inserito e il gioco è fatto.

Con Giphy puoi convertire i video in gif

Dove scaricare le gif

Ecco un elenco di siti Web in cui è possibile scaricare GIF gratuitamente:

  • La casa della GIF: Questa pagina web è classificata per aree e temi, avendo così una vasta collezione di GIF. Dai cartoni animati, alle persone, ai veicoli o alle professioni. Puoi scaricarli e salvarli sul tuo computer o cellulare.
  • Tumblr: È una piattaforma di blog, ma ha una sezione di GIF che altri utenti condividono e che puoi scaricare, mettere mi piace o condividere sullo stesso social network. Come Giphy, ha una barra di ricerca per tag.
  • Gfycat: Come la casa delle GIF, le GIF su questo sito Web sono organizzate in categorie come Più popolari, Tendenze, Celebrità, Reazioni, Suoni, Informazioni sui giochi e Scoperte. Fornisce inoltre opzioni per cercare la GIF desiderata inserendo una parola nella barra di ricerca, caricando file dalla galleria e creando immagini animate personalizzate.
  • ReazioneGif: Ci sono GIF animate su Internet che si adattano a varie occasioni e stati d'animo. Le GIF di ReactionGifs riguardano proprio questo: creare GIF che riflettano determinati sentimenti, come rabbia, indecisione, gioia, delusione... C'è anche un ampio sistema di tag.
  • Contenitore GIF: ci permette di caricare le nostre animazioni, scaricarne altre o incorporarle in un sito web. Ci sono un totale di migliaia di immagini nel loro catalogo. Se lo desideri, puoi trovare queste immagini anche attraverso il motore di ricerca integrato.
  • Tenore: è una piattaforma per creare GIF online. Con categorie e barra di ricerca. Il tuo motore di ricerca consiglierà altre parole chiave per continuare a cercare.

CONCLUSIONE

Qualcosa che devi prendere in considerazione durante la creazione GIF, è che possono essere a spada a doppio taglio, ecco perché è uso deve essere moderato, usarli troppo spesso può essere troppo fastidioso per gli altri.

Spero che questo articolo ti aiuti a creare le migliori GIF. Se hai qualcos'altro da dire su questo argomento, assicurati di condividerlo con noi.

E tu, ti unisci a questa tendenza?


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.