Come creare un logo

come creare un logo

Vuoi sapere come creare un logo per il tuo negozio online? Forse per il tuo blog? Ti è stato chiesto un progetto in cui devi presentare un logo e non l'hai mai fatto prima? Potresti pensare che creare un logo sia la cosa più semplice del mondo e che in soli cinque minuti puoi averlo. Ma in realtà c'è una grande scienza dietro quel "quadretto" e, che tu ci creda o no, presentare un logo di qualità che fa colpo e ti ricordi che non è facile da realizzare.

Pertanto, non ti insegneremo solo qui come creare un logo, ma parleremo di tutto ciò di cui devi tenere conto quando lo crei in modo che il tuo design sia il migliore di tutti.

Cos'è un logo

La parola logo oggi fa parte del nostro vocabolario, soprattutto se lavori nel web design, o sei coinvolto in alcuni lavori legati al marketing, alla pubblicità ...

Secondo la RAE (Royal Spanish Academy), un logo, chiamato anche logo, è un simbolo grafico peculiare di un'azienda, commemorazione, marchio o prodotto. Oltre a un gruppo di lettere, abbreviazioni, cifre, ecc. fusa in un unico blocco per facilitare la composizione.

In altre parole, stiamo parlando di un file immagine rappresentativa di un marchio, azienda, prodotto, ecc. che permette di identificare quell'oggetto o azienda con ciò che fa o il nome. Ad esempio, quando pensiamo a Coca-Cola, Nesquik, Nutella, McDonald's ... sono marchi e aziende e ci vengono in mente i loghi, con cui li identifichiamo.

Per ottenere ciò, devi valutare attentamente l'azienda e l'idea che vuoi creare con il logo. Possono essere abbreviazioni, un oggetto rappresentativo, il nome completo ... Ciò che si cerca con questo è creare fiducia e allo stesso tempo riconoscimento, cioè che la persona che vede quel logo lo metta direttamente in relazione con l'azienda, il prodotto o marchio che ha, in un modo diverso dalla concorrenza.

Esistono diversi tipi di loghi, dai loghi, che sono i più conosciuti (dove fondamentalmente usano lettere), a imagotype (con immagini o un misto di immagine e lettere), isotipo (rappresentazioni con immagini) o isologo (immagini e testo misti tra di loro).

Perché un logo è così importante

Se ti stai chiedendo perché non dovresti dedicare tempo, impegno e risorse a un logo piccolo, ti facciamo una domanda:

Cosa ci diresti se vedessi un logo con una lettera, come se lo avessero fatto con Paint senza prestare attenzione ai dettagli? Molto probabilmente, considererai che l'azienda non è seria e che non presta attenzione ai dettagli. Ti fideresti di loro? Ad esempio, un avvocato, che ha un logo mal fatto con l'iniziale del suo nome. Sembra che l'abbia fatto un ragazzino, assumeresti i suoi servizi per rappresentarti in tribunale? Molto probabilmente no, perché se lo fai con un logo, come saresti "lasciato" con il tuo lavoro?

Ebbene, la stessa cosa accade con l'importanza di un logo. Questi servono a dare la sensazione di qualcosa di ben fatto, che presti attenzione ai dettagli e che ti sforzi di dargli l'essenza dell'azienda, del marchio o del prodotto.

Ora che sai di più sui loghi e che conosci anche la loro importanza, prima di immergerci nell'insegnarti a creare un logo, dovresti prendere in considerazione le caratteristiche che devono soddisfare. Specifica:

  • Sii semplice. Non hai bisogno di qualcosa di appariscente, solo semplice in modo che possa essere facilmente ricordato. In questo senso, gli esperti consigliano di non utilizzare più di 3 colori, scegliendo un buon carattere tipografico ed evitando ombre o sfumature.
  • Dipende da ciò che vuoi mostrare. Cioè, le persone lo vedono e lo mettono in relazione con l'azienda e ciò che vende. O se è un prodotto, con l'obiettivo di questo.
  • Sii senza tempo. Anche se i loghi possono cambiare nel tempo, ne hai bisogno di uno che non debba essere cambiato ogni tanto per essere "di tendenza".

Come creare un logo

E veniamo alla parte più pratica, come creare un logo. Oggi hai molte opzioni per farlo. Ma prima di iniziare, è conveniente che tu conosca a fondo l'azienda, il prodotto o il marchio, che tu sappia cosa vuole rappresentare con il logo e cosa vuole ottenere con esso. In questo modo puoi ottenere i primi schizzi giusti e, quindi, non devi lavorarci troppo.

Aspetti relativi a stile del logo, colori, design, pubblico di destinazione, ecc. questi sono punti molto importanti prima di mettersi al lavoro. Se li hai già, passiamo alla 'grafica'.

Con i programmi

I programmi di modifica delle immagini saranno i migliori per svolgere questo lavoro. E hai sia pagato che gratis. Non c'è dubbio Photoshop è un buon programma, ma in realtà ce ne sono molti altri che possono aiutarti a creare un logo.

Ovviamente, consigliamo che il programma scelto consenta di operare con i livelli. Perché? Bene, perché ti renderà le cose più facili poiché, in quel modo, ogni strato tratterebbe una parte del logo (lo sfondo, il disegno, il testo, ecc.) E, quindi, se qualcosa dovesse essere cambiato, tu non dovrebbe rifarlo da zero, ma semplicemente modificarne una parte.

Tipicamente, il processo che segue è il seguente:

  • Crea un'immagine vuota (o trasparente) con le misure del logo richieste.
  • Aprire l'immagine da utilizzare nel programma (se utilizzata).
  • Scrivi il testo e cambia la tipografia in base all'essenza dell'azienda e a ciò che vuoi offrire al cliente. Ricorda che non è bene che abbiano ombre o sfumature.

Come creare un logo

Come creare un logo online

Un'altra possibilità per creare un logo è usare Internet. E in particolare le pagine online che un editor ti consente di creare i loghi che desideri con i loro modelli.

Alcuni sono pagati, non per usarli, ma per scaricare il logo. Altri sono gratuiti e in questo caso hai quelli molto semplici e altri che ti permettono di creare disegni di media qualità.

Ma Se quello che stai cercando è un logo professionale che abbia un bell'aspetto, farlo con i programmi è il migliore.

Possono essere fatti con le app?

L'ascesa degli smartphone ci ha fatto utilizzare sempre più il cellulare per tutto. Incluso per modificare le foto o, come in questo caso, per imparare a creare un logo. Perché sì, si può fare.

App come Zyro Logo Maker, Logo Maker o Logaster sono solo alcuni di quelli che puoi trovare gratuitamente. E se stai cercando uno più professionale, c'è anche una tassa.

Il problema con questi è che sono "limitati" in termini di immagini, tipi di caratteri e così via. (quindi consigliamo di nuovo i programmi).


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.