Come digitalizzare un'illustrazione senza perdere qualità

Illustrazione dipinta a mano digitalizzata

Ami disegnare e dipingere e non sai come digitalizzare le tue illustrazioni? Non sono la stessa cosa sul tuo computer rispetto alla realtà? Sei nel posto giusto.

In questo post Ti spiegherò come convertire correttamente le tue opere d'arte da analogico a digitale, senza perdere qualità in loro.

Scansione di opere d'arte - Risoluzione dello scanner e profondità del colore

Risoluzione

Prima di tutto dobbiamo scansionarli, per passare da un documento fisico a uno digitale. Ci sono una moltitudine di scanner con caratteristiche diverse sul mercato, così come nelle tipografie. È importante conoscerli per trarne il massimo. È essenziale conoscere la RISOLUZIONE OTTICA dello scanner. Questo determina il numero di punti nell'immagine che il sensore dello scanner è in grado di rilevare, quindi, maggiore è la risoluzione, maggiore è la qualità dell'immagine. Questa risoluzione è misurata in punti per pollice, DPI o DPI. In modo che le nostre immagini possano essere ingrandite senza perdere qualità (nel caso, ad esempio, vorremmo applicarle a una trapunta), sarebbe consigliabile scansionarli a 800 DPI. Nel caso in cui si parli di un pattern di immagini o pattern, in cui non è necessario ingrandire troppo, sarebbero sufficienti 300 DPI.

Profondità di colore

La profondità del colore viene misurata in bit per pixel o BPP. Maggiore è la profondità di bit, maggiore è il numero di toni che possono essere rappresentati in un'immagine. Gli scanner sono generalmente a 24 bit, ma Gli scanner a 32 o 48 bit generano risultati più fedeli alla realtà.

Ritocco del colore in Photoshop: modalità e livelli CMYK

Modalità CMYK

Modalità colore CMYK in Photoshop

Dopo aver scansionato correttamente la nostra illustrazione, la apriremo in Photoshop. Prima di tutto andremo a Immagine> Modalità> Colore CMYK. La modalità colore CMYK (Cyan, Magenta, Yellow e Key black / Cyan, Magenta, Yellow e Black) tende ad essere più vicina ai colori delle immagini analogiche o manuali, quindi in questo caso sarebbe la più fedele alla realtà. Modalità colore RGB (Rosso, verde e blu / rosso, verde e blu) è il più utilizzato nel mondo digitale, perché i colori risultano molto più saturi. Se vogliamo promuovere le nostre illustrazioni su Internet, questa modalità sarebbe più attraente.

Ma se vogliamo stamparli su un prodotto, lavorare con la modalità CMYK sarà più appropriato, poiché le stampanti di solito usano questa modalità (per questo motivo è molto comune che, ad esempio, quando si stampa una fotografia, perda il suo colore, dato che di solito li prendiamo in RGB e la stampante funziona in CMYK, quindi se la ritocciamo precedentemente in questa modalità, garantisce che non ci sia perdita di colore).

Scaffali

Utilizzo dei livelli in Photoshop

È conveniente usare i livelli. Possiamo aumentare i due livelli a sinistra e diminuire quello a destraIn questo modo chiariremo lo sfondo dell'immagine e ne evidenzieremo i colori.

Come cambiare lo sfondo dell'immagine in Photoshop?

Crea un nuovo file

Crea un nuovo file in Photoshop

Poi evidenziamo il tuo disegno cambiando lo sfondo. Per questo inizieremo creando un nuovo documento in Photoshop: File> Nuovo. Nel nuovo file continueremo a utilizzare la stessa modalità di colore utilizzata in precedenza. Sceglieremo un colore di sfondo colorato, che contrasti con la nostra illustrazione. Per questo useremo il color Picker (clicca sui due quadrati colorati del programma), scegliendo quello che vogliamo. Per applicarlo, fare clic sullo strumento vaso di vernice e poi sul file, che verrà colorato.

Selezione del colore di sfondo in Photoshop

Usando la bacchetta magica

Usando la bacchetta magica in Photoshop

Avendo già preparato il nostro background, torniamo al documento di disegno e selezioniamo lo strumento Bacchetta magica. Quindi facciamo clic sullo SFONDO DEL DISEGNO. Se non includesse il nostro disegno nella sua interezza, dovremmo aumentare il valore di TOLLERANZA, che è mostrato nella barra superiore del programma.

Premiamo Selezione> Inverti, lasciando solo il nostro disegno selezionato, senza uno sfondo.

Dietro questo: Modifica> Copia. Torniamo al nuovo sfondo colorato e Modifica> Incolla.

Abbiamo già la nostra immagine in primo piano con il suo nuovo sfondo!

Ci auguriamo che d'ora in poi possiate digitalizzare i vostri capolavori più facilmente.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.