Come dividere un video in più parti

dividere il video in più parti

Fonte: ipertestuale

Ogni giorno il lavoro di editing video è sempre più richiesto da molti studi di design. Ecco perché, in questo post, abbiamo creato una guida se non sei ancora un esperto del settore audiovisivo, dove ti insegneremo con un breve tutorial a dividere un video in diverse parti.

È un compito su cui, attualmente, in molti progetti di montaggio si è lavorato costantemente poiché si basa sull'essere molto importante per progetti che vanno da film, blog su Internet, spot pubblicitari, tutorial video su un argomento specifico, ecc.

Montaggio video

Editor video

Fonte: MuyComputer

L'editing video è definito come un processo mediante il quale un editor compone un video da più video, foto, titoli e suoni o musica.

Durante l'editing video, tutto il materiale audiovisivo, immagini, animazioni e qualsiasi altro formato immagine viene raccolto e mixato al suono per generare infine un unico video con tutti i contenuti incorporati.

Esistono molti programmi che aiutano nel processo di editing video grazie al numero e alla varietà di effetti che contengono.

Dividi il video in più parti

movavi-editore

Fonte: Fontitech

In questa parte del post, spiegheremo il modo più semplice e veloce su come dividere un video. Per iniziare, è importante che tu abbia installato l'applicazione Movavi. Movavi è un editor video che ci consente di manipolare un video in diversi modi grazie agli strumenti che offre.

Passaggio 1: installa il programma

Prima di iniziare è importante scaricare l'editor video. Eseguire il file di installazione e installare il programma seguendo le istruzioni che appariranno sullo schermo una volta installato. Movavi Video Editor Plus ha un'interfaccia intuitiva e semplice, in soli cinque minuti saprai come utilizzare il programma. Puoi utilizzare questo software per dividere e unire video o eseguire altre attività di modifica.

Passaggio 2: scegli il video

Clicca su Aggiungere i file e seleziona il video a cui vuoi aggiungere i sottotitoli. Il video apparirà nel cestino multimediale. Quindi trascina la clip e rilasciala sulla timeline.

movavi

Fonte: movplus

Passaggio 3. Taglia il video clip e rimuovi le sezioni

video di movevi

Fonte: movplus

Per dividere il video in due parti, prima clicca sulla timeline e sposta il pennarello rosso nel punto del video in cui vuoi tagliarlo. Puoi anche individuare una parte specifica del video riproducendolo nella finestra di anteprima. Quindi fare clic sull'icona delle forbici e il video sarà diviso in due parti.

Per tagliare un frammento di video indesiderato, posizionare l'indicatore rosso all'inizio della scena indesiderata e fare clic sull'icona delle forbici. Quindi sposta l'indicatore rosso alla fine del segmento indesiderato e dividi nuovamente la clip. Ora questo segmento sarà completamente separato dal resto del video e non resta che eliminarlo facendo clic su Elimina.

Passaggio 4. Salva i video modificati

Fai clic su Esporta e seleziona il formato per il tuo video nelle schede sul lato sinistro della finestra pop-up. Puoi scegliere qualsiasi formato video, come AVI, MPG, 3GP, MKV, WMV, MP4, FLV o MOV, e anche salvare il tuo file come video HD. Quindi, indica la cartella di destinazione nel campo Salva in e fai clic su Avvia.

Altri programmi

Clipchamp

Clipchamp è un editore, convertitore video e compressore, tutto in uno, che ha anche una webcam e un registratore dello schermo, un creatore di annunci per Facebook e diverse soluzioni di caricamento, dai video per il tuo canale YouTube o Vimeo, ai video promozionali per Instagram.

Ti permette di convertire il formato dei file nel browser e salvarli direttamente sul tuo computer. Non comporta alcun download o caricamento di file. Ciò protegge la tua privacy e assicura che i tuoi file non vengano mai condivisi con terze parti a meno che tu non scelga di farlo. Inoltre, risparmi larghezza di banda e tempo di caricamento. Puoi anche esportarli in diverse risoluzioni.

Corel VideoStudio

video corel

Fonte: Gruppo Miranda

Corel è un editor video molto intuitivo per professionisti, che contiene un gran numero di effetti e strumenti per arricchire le tue produzioni.

Tra le sue funzionalità, evidenziamo il taglio e l'editing, effetti visivi avanzati, registrazione dello schermo, video interattivi, modelli e strumenti intuitivi che consentono di creare qualsiasi cosa, dai filmati ai semplici video o animazioni e la possibilità di essere combinati con un editor di immagini avanzato disponibile sulla stessa piattaforma.

DaVinci Resolve

DaVinci è un'applicazione di editing video non lineare, sebbene il suo utilizzo principale sia la correzione del colore. Dispone di diversi moduli, ciascuno con strumenti e spazi di lavoro esclusivi per una fase particolare: editing video, correzione del colore, mixaggio di effetti sonori/audio ed effetti visivi, media e consegna con tutto il necessario per importare, organizzare e distribuire progetti.

Ha un'interfaccia estremamente facile da usare, ideale per i principianti, ma è anche abbastanza completa per i professionisti.

Final Cut

final cut

Fonte: editpro

Final Cut è diventato uno dei programmi leader in termini di editing video professionale. Questo software Apple consente agli utenti di registrare e trasferire video su un disco rigido interno o esterno, dove possono essere modificati, elaborati ed esportati in un'ampia varietà di formati.

La sua semplice interfaccia ha quattro finestre da cui puoi cercare, visualizzare, organizzare e modificare diversi clip e trascinarli sulla timeline. Include transizioni, filtri video e audio e correzioni di colore.

FlexClip

FlexClip è un semplice editor video online che ti consente di creare qualsiasi tipo di video in pochi minuti partendo da modelli predefiniti o da zero: per qualsiasi social network, per telegiornali, aziende, riunioni di famiglia, viaggi, tra molti altri. Ha una vasta libreria multimediale di foto d'archivio, video e musica royalty-free.

Tra le funzioni che include ci sono il ritaglio, gli effetti audio e video, la voce fuori campo e la filigrana. Puoi anche aggiungere elementi animati come testo dinamico, sovrapposizioni, widget, loghi, meme, gif, ecc. Supporta la registrazione dello schermo e il convertitore video.

iMovie

film 11

Fonte: Youtube

È un'altra app Apple gratuita, compatibile con iOS e macOS, con cui puoi creare facilmente video con ottimi risultati. Lo strumento ti aiuta anche a creare trailer per le tue produzioni.

Il processo di creazione è molto semplice: scegli i video e le foto che desideri utilizzare, aggiungi titoli, musica ed effetti sonori (include più di 80 colonne sonore), crea voci fuori campo, scegli tra i suoi 13 filtri video e condividi con chi vuoi su qualsiasi piattaforma . Puoi realizzare le tue creazioni da qualsiasi dispositivo Apple che hai e aprire il progetto anche con Final Cut.

una prima applicazione

Inshot è un app mobile per l'editing di foto e video molto semplice da usare, gratuito e compatibile con Android e iOS.

Con questa app puoi tagliare, modificare e ritoccare foto e video, in modo rapido e semplice. Le funzionalità video includono: testo, filtri, taglio, divisione, duplicazione, capovolgimento, congelamento di parte di una clip, aggiunta o modifica di uno sfondo, modifica della velocità e del volume dell'audio, compressione e conversione di video, combinazione di più clip in una ed esportazione senza perdita di qualità per condividerlo su Instagram, Facebook, WhatsApp, YouTube o TikTok con un solo clic.

È gratuito, ma se esportiamo un video, verrà generata automaticamente una filigrana con il logo InShot. Se vuoi evitare che appaia, devi pagare per la sua versione completa, che dà anche accesso a funzionalità avanzate.

Kdenlive

Kdenlive non è uno degli editor video più popolari, ma è uno dei migliori gratuiti e per questo pensiamo meriti una menzione. È un software di editing video non lineare Open Source, ovvero open source basato sul Framework MLT, concepito inizialmente per Linux nel 2003.

Attualmente è compatibile con Mac OS e Windows e offre supporto per tutti i formati. Consiste in una sequenza temporale con molte tracce audio e video, layout personalizzabile ed effetti sonori e transizioni di base.

Con questo editor puoi gestire direttamente qualsiasi formato audio o video, senza la necessità di convertire o ricodificare i tuoi clip o frammenti. Inoltre, consente di utilizzare e organizzare numerosi canali video e audio, ognuno dei quali può essere bloccato o disattivato a seconda delle proprie esigenze.

Crea automaticamente copie a bassa risoluzione delle clip sorgente per consentirti di modificarle su qualsiasi computer e in seguito esportare il rendering in alta risoluzione.

Conclusione

Ci sono molti programmi di editing che sono stati creati con lo scopo di rendere il compito molto più semplice. Ecco perché speriamo di averti aiutato con questa ricerca di programmi e con la mini guida che ti abbiamo offerto.

Ti invitiamo a provare a scaricare alcuni dei programmi e ad iniziare l'avventura come editor video.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.