come fare cinemagraph

cinemagraph

Fonte: Pexels

L'industria cinematografica è sempre più richiesta da quegli utenti che la consumano quotidianamente. Se approfondiamo questo settore, arriviamo alla conclusione che sono tante le tecniche e gli effetti che sono riusciti a stupire un numero infinito di telespettatori.

Ecco perché In questo post veniamo a parlarvi del cinemagraph, Sicuramente ti starai chiedendo cos'è questa tecnica e come possiamo realizzarla e adattarla ai nostri progetti.

Bene, prima di passare al mini tutorial, ti spiegheremo di cosa si tratta e quali segreti ha nascosto sotto la manica in molti video o spot.

il cinemagrafo

cinemagraph

Fonte: Wikipedia

i cinemagraph, sono una serie di immagini che si completano a vicenda o si uniscono allo scopo di formare un video. A prima vista può sembrare alquanto illogico e surreale, ma è una delle tecniche che vengono utilizzate soprattutto nella creazione delle GIF. Per quello che si capisce meglio, è un'immagine completamente statica ma quando divisa in due o tre parti troviamo diverse aree animate o in movimento.

È una tecnica abbastanza creativa, poiché possiamo scegliere quale area dell'immagine vogliamo animare e siamo liberi di progettare animazioni che abbiano una certa estetica e carattere.  I cinemagraph svolgono diverse funzioni, ma una di queste è senza dubbio quella di attirare l'attenzione dello spettatore attraverso l'animazione.

Può essere correlato o avere caratteristiche simili a ciò che conosciamo come timelapse, e non solo, possiamo trovarli in diversi media online come i social network o in diversi mezzi pubblicitari, poiché sono buoni formati e buone opzioni per promuovere o promuovere un determinato prodotto. .

In breve, è l'opzione perfetta se quello che vuoi è unificare elementi grafici come le immagini e aggiungere animazioni a ciascuno di essi. Inoltre, alla fine del post, ti lasceremo alcuni dei migliori strumenti con cui puoi crearne di tuoi e personalizzati.

Esempi

Ci sono molti esempi eccezionali di cinemagraps, quindi potresti averne visto uno e non saperlo. molti di loros esistono su diverse pagine web o in diversi formati di contenuto e formati che conosciamo. In questo piccolo elenco ti mostriamo dove puoi trovarne alcuni:

siti web

Se andiamo su una qualsiasi pagina web di gif esistente, arriveremo alla conclusione che ci sono molti cinemagraph progettati e creati per essere scaricati e utilizzati in diversi progetti. A differenza delle GIF, sono molto più estetiche, quindi si adattano meglio ai media pubblicitari.

il social networking

Sui social network come Facebook o Instagram, se usiamo cinemagraph come hasgtah, ne avremo un centinaio a nostra disposizione dove possiamo trarre ispirazione e averli come riferimento per crearne uno nostro.

Insomma, se scavi più a fondo nei social network ti renderai conto che ci sono molti artisti che si dedicano alla progettazione di formati come il cinemagraph. Sempre più utenti stanno optando per queste tecniche per le loro pagine web.

come fare un cinemagraph

Esistono diversi modi per creare un cinemagraph, possiamo scegliere programmi di animazione come Premiere o semplicemente con Adobe Photoshop, sì, come hai letto. Photoshop ha una parte animata e interattiva, in cui puoi iniziare a progettare i tuoi primi cinemagraph. Ma per iniziare, dobbiamo essere chiari sui seguenti passaggi:

  1. Prima di utilizzare l'immagine, è necessario registrare la clip che vogliamo aggiungere come animazione, quindi è essenziale avere una fotocamera e un treppiede a portata di mano. Il treppiede ti aiuterà a rendere il movimento molto più ottimale e non si verificheranno problemi durante il processo di registrazione.
  2. Una volta pronto il video, dovremo avviare l'applicazione Photoshop e caricare la clip. In questo caso, puoi utilizzare qualsiasi altra applicazione che funzioni con questi formati, ti consigliamo di iniziare con Photoshop. Una volta caricata la clip, non ci resta che selezionare la parte che vogliamo animare.
  3. Le aree che saranno completamente statiche, li rimuoveremo con l'opzione di ritaglio e con una maschera di livello. Se nel caso di Photoshop optiamo per un altro strumento, il processo è molto più semplice, poiché basterebbe solo indirizzare le aree che vogliamo animare e quelle che non vogliamo.
  4. Una volta fatto questo, non ci resta che esportarlo correttamente. Come regola generale, è consigliato esportarlo tramite un formato GIF.

artisti cinematografici

Jamie Beck e Kevin Burg

jamie beck

Fonte: Diario di spedizione

Entrambi sono artisti del cinemagraph e sono anche considerati i massimi rappresentanti. Le sue opere sono ambientate nei viaggi o nel famoso stile fotografico di lifestyle. La sua delicatezza e professionalità hanno fatto sì che alcune sue opere attirassero l'attenzione di numerosi clienti famosi e rappresentanti del mondo della moda. Senza dubbio, il loro lavoro ha molto successo e possono fungere da grande ispirazione.

Ancia + Rader

canna

Fonte: PompClout

Questi artisti sono caratterizzati dalla regia di film d'animazione e dalla creazione di GIF. Il tema principale delle sue opere risale al mondo futuristico e virtuale. In ciascuna delle sue GIF, usano uno sfondo monocromatico che di solito è bianco. Ciò che caratterizza le sue opere è che gli elementi che vi compaiono sono solitamente modelli che danzano al ritmo e girano su se stessi. Ciò che provoca nello spettatore un effetto visivo di movimento e dinamismo che attira molta attenzione da parte di chi li vede. In breve, sono gli artisti ideali.

Koby Inc.

Se vuoi creare animazioni divertenti con un tocco di umorismo ed evitare il serio e il pudico, sei fortunato. Koby Inc, è un artista che si dedica al mondo dell'animazione, soprattutto se è affiancato da fumo e risate. Questo artista ha lavorato per numerosi settori, a cominciare dalla moda e dalla pubblicità.

È l'artista ideale per tutti quei lavori in cui vuoi giocare con l'umorismo e il design ma senza allontanarsi troppo dal professionista e correttamente strutturato. Insomma, potete dare un'occhiata ai suoi lavori e saprete di cosa stiamo parlando.

Strumenti per la progettazione di cinemagraph

Photoshop

Photoshop è uno degli strumenti Adobe che, nonostante sia stato finalizzato per tutti questi anni all'editing e al ritocco delle immagini, ha anche il suo lato interattivo dove puoi giocare e creare le tue prime animazioni. È senza dubbio quello che stai cercando per iniziare a progettare i tuoi primi cinemagraph, poiché contiene un'ampia lista di strumenti per ritoccare i tuoi progetti. Inoltre, non solo puoi crearli, ma puoi anche applicare filtri all'animazione, sia calda che fredda, e in questo modo renderla molto più interessante.

Flapix

Flapix è un altro strumento simile a Photoshop, perché contiene una parte di animazione che facilita la creazione di cinemagraph. Questa applicazione è progettata con l'obiettivo di semplificare la progettazione di progetti con questa tecnica, grazie all'esistenza di filtri per pellicole che puoi scaricare e utilizzare.

Inoltre, hai anche la possibilità di aggiungere pulsanti interattivi alle opere e reindirizzarli, il che consentirà allo spettatore di imbattersi in un'ampia gamma di animazioni. Insomma, è senza dubbio lo strumento di cui hai bisogno per iniziare a progettare, grazie anche alla sua semplice interfaccia.

Zoetropic

Zoetropiz dovrebbe essere un programma magico piuttosto che un design di animazione. Con questo strumento potrai progettare i tuoi primi cinemagraph convertendo le tue immagini in video animati con un solo clic. Inoltre, fornisce anche gli strumenti necessari per iniziare a progettare.

Lascia andare il tuo lato più creativo e inizia a provare questo strumento. Inoltre, non è uno strumento qualsiasi, in quanto è uno dei più utilizzati nel campo dell'animazione e dell'immagine. Con Zoetropiz hai tutto ciò che ti serve per iniziare. Inoltre, ti consente anche di esportare i tuoi progetti una volta terminati.

Movimento pixel

Pixel Motion è il nostro ultimo strumento nell'elenco. E non perché sia ​​l'ultimo è il peggiore, ma proprio il contrario. Con questo strumento puoi progettare infinite animazioni, inclusi i cinemagraph. Il suo ampio catalogo di effetti rende i tuoi progetti molto più interessanti. Inoltre, non è difficile da usare, poiché la sua interfaccia è piuttosto ampia e facile da navigare.

In breve, con Pixel Motion puoi progettare tutto ciò che desideri e dare vita alle tue animazioni, devi solo essere creativo e personalizzarle a tuo piacimento. È lo strumento perfetto.

Conclusione

Il cinemagraph è una tecnica presente negli ultimi anni. Tanto che sono tanti gli artisti che, grazie alle loro opere, molte reti televisive hanno scelto di utilizzare le loro animazioni come piccoli spot pubblicitari.

Il tema è solo un'immagine animata è andato ben oltre, tanto da essere riuscita ad attraversare lo schermo e raggiungere l'industria della moda. Ora è il momento di iniziare a progettare i tuoi primi cinemagraph. Ricorda che puoi utilizzare alcuni degli strumenti che ti abbiamo suggerito.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.