Come rimuovere lo sfondo da un'immagine in Word in modo rapido e semplice

 

Come rimuovere lo sfondo da un'immagine con WordWord è uno dei word processor più utilizzati. Parte della sua fama potrebbe essere attribuita alla sua semplicità in termini di funzionamento, ma anche al gran numero di strumenti e funzioni che offre. È un programma molto completo e permette all'utente di aggiungere contenuti extra al testo, facilitandone la comprensione, ad esempio, attraverso l'uso di grafici o utilizzando strumenti di disegnoe rendendolo più attraente.

In questo post ti insegnerò come rimuovere lo sfondo di un'immagine in Word, usando lo strumento "rimuovi sfondo". Il processo è super semplice ed è molto utile per impaginare documenti con immagini senza sfondo o con fondi creati da te. Continua a leggere questo post e ottenerlo in 3 semplici passaggi.

Apri l'immagine e configurala per poterla spostare

Apri l'immagine in Word e adatta la disposizione al testo

La prima cosa che faremo è apri l'immagine in Word da cui rimuoveremo lo sfondo. Noi possiamo trascina direttamente l'immagine alla pagina o possiamo fare clic su inserisci> immagine> immagine da file e cercalo sul tuo computer.

Adesso lo faremo cambia la modalità di avvolgimento su testo per poterlo muovere liberamente. Se fai doppio clic sull'immagine, andrai direttamente a “formato immagine”, dare a regolare il testo e puoi scegliere una di queste due opzioni: “dietro il testo” o “davanti al testo”.

Usa lo strumento Rimuovi sfondo

Applica lo strumento di rimozione dello sfondo in Word

Fai attenzione perché ora inizia la parte importante del tutorial! Se noti, nella parte in alto a sinistra (nel pannello del formato immagine) hai un pulsante che dice "rimuovi sfondo". Applichiamolo.

Come vedrai, ora parte dell'immagine è stata ricoperta da un mantello rosa, quella zona rosa è ciò che il programma considera automaticamente "sfondo" e che, quindi, eliminerà. Tuttavia, a volte Word non rileva perfettamente cosa è "sfondo" e cosa no, spesso parti dello sfondo scivolano nell'area che manterremo dell'immagine e viceversa. Non c'è problema, risolverlo è molto semplice.

Pulisci la selezione automatica di Word

Pulisci la selezione automatica di Word

In alto hai due simboli: un più e un meno. Questi simboli sono ciò che ci aiuterà a correggere la selezione automatica di Word.

  • Il "+" ti permetterà di recuperare le aree che vogliamo salvare dell'immagine e che sono stati erroneamente sforzati in quella zona rosa.
  • Il "-", fa l'esatto contrario, permette di includere nella zona rosa quelle aree che fanno parte dello sfondo e che il programma non ha rilevato.

Entrambi funzionano come una specie di pennello. Non è necessario dipingere l'area che si desidera correggere con grande dettaglio, sarà sufficiente picchiettare. Prestare particolare attenzione ai bordi perché è lì che di solito ci sono più errori, fallo con calma, perché questo tipo di errori può rovinare il tuo cambiamento di background. Quando sei soddisfatto del risultato fare clic su Mantieni modifiche.

Prova a creare nuovi fondi

Dopo aver rimosso lo sfondo con la parola, prova a creare nuovi fondi

Se sei arrivato così lontano, sei già riuscito a rimuovere lo sfondo dall'immagine! Ora, libera la tua immaginazione e prova a creare nuovi fondi. Una buona idea per ottenere composizioni interessanti è inserire forme e giocare con dimensioni e colori.

Quando si inseriscono forme, per evitare che rimangano davanti all'immagine, fare doppio clic su di esse e fare clic “formato modulo > organizza > rispedisci > rispedisci.

 


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.