Come aggiungere commenti in CSS

commenti in css

Se hai iniziato a creare il tuo sito web, potresti aver deciso di utilizzare un modello in primo luogo invece di iniziare a progettarlo da solo (o perché non hai molta idea o perché hai bisogno di una base). In questi modelli vedrai che a volte ci sono commenti nei CSS. E no, con quel nome non ci riferiamo ai commenti o ai testi che i lettori mettono sul tuo sito web, ma piccole annotazioni che sono fatte dallo sviluppatore e che aiutano a sapere a cosa si riferisce ogni parte di quel fantastico codice che forma. (e ciò che fa sembrare il Web lo è davvero.

Poi, Sai cosa sono i commenti CSS? Sai come si possono fare? Oggi spieghiamo tutto in modo che tu sappia di loro.

Cosa sono i commenti?

Cosa sono i commenti CSS?

In questo caso, non faremo riferimento a commenti intesi come testi che commentano una notizia e che consentono l'interazione tra un utente e una pagina web. Nello specifico, ci riferiamo a quelli che si trovano tra i tag HTML e che non sono visivamente visibili, ma si trovano nel codice di programmazione di un sito web, in modo tale che si cerchi di informare la persona a cosa serve il codice ma senza che ciò si rifletta in seguito sul web (così com'è).

A cosa servono i commenti?

La prossima cosa che potresti chiederti è perché dovresti inserire commenti in un modello o in qualsiasi documento di programmazione. E, che tu ci creda o no, queste annotazioni sono molto efficaci perché, immagina la seguente situazione: hai iniziato a programmare una pagina che ti richiederà diversi mesi. Apporti molte modifiche, pianificazioni su ciascuna delle pagine, ecc. E all'improvviso, quando guardi indietro, ti chiedi a cosa servisse quel codice. O peggio ancora, devi cambiare un colore o un disegno e non sai dove sia tra tutti i codici che hai inserito. Cosa sarebbe un pasticcio?

Bene, Quelle annotazioni che fai, come commenti in programmazione, ti aiutano a ricordare il motivo di quel codice o per essere in grado di localizzarti nel progetto quello che hai tra le mani. Quindi, anche se passano settimane, mesi o anni, saprai come hai lasciato tutto ea cosa si riferiva ogni codice che hai usato.

Altre volte, questi commenti vengono utilizzati per poter testare alcuni aspetti, in modo che vengano attivati ​​o meno sul web a seconda che diano un errore durante l'utilizzo.

Ovviamente, il fatto che i commenti non verranno visualizzati visivamente non significa che tu abbia la libertà di scrivere qualsiasi cosa. E, a volte, i commenti possono essere fuori luogo o far sentire i tuoi clienti offesi da ciò che metti lì (cioè, una vera e propria discriminazione). Quindi devi stare attento e mettere solo ciò che è veramente necessario. Perché, anche se non si vedranno, oggi sono tanti i browser che permettono di esplorare il codice HTML e, con esso, di rendere visibili i commenti che sono stati inseriti.

Come inserire commenti CSS

Come inserire commenti CSS

Il CSS è uno dei linguaggi di programmazione, forse uno dei più utilizzati, insieme all'HTML, nelle pagine web e nel design creativo. Pertanto, conoscerlo un po 'di più è importante. In effetti, quello che utilizzerai di più è CSS3.

Ora, se hai già fatto i tuoi "primi passi" con la programmazione, saprai che i codici servono per "vestire" la struttura e il CSS aiuta a rendere il tuo sito web più attraente. Ma al loro interno ci sono i commenti nei CSS. Questi sono gli stessi per qualsiasi linguaggio di programmazione, sebbene siano scritti in modo diverso in ciascuno di essi.

Come si creano commenti CSS? Bene, per questo devi fare quanto segue:

  • Apri il commento con la barra storta (Maiusc + 7).
  • Quindi metti un asterisco.
  • Questo è l'inizio del tuo commento in modo tale che tutto ciò che scrivi da quel momento in poi non sarà visto sul web visivamente, anche se sarà nel codice HTML del web.
  • Per chiudere il commento, devi prima mettere un asterisco e poi la barra storta.
  • A quel punto, la prossima cosa che scrivi influenzerà visivamente il web e sarà visibile.

Visivamente, il commento sarebbe simile a questo:

/ * Ecco il commento che sarebbe visivamente nascosto sul web * /

Se lo hai fatto correttamente, è molto probabile che apparirà in grigio e non in nero o in altri colori come accade con altri codici. Ciò significa che è ben specificato e sarà un testo che non apparirà sul web (nell'area in cui lo hai posizionato).

Tipi di commenti in CSS che puoi inserire

Tipi di commenti in CSS che puoi inserire

Mentre stai lavorando con l'HTML è normale che tu metta diversi commenti per poter sapere cosa stai facendo o per avvertirti che ci sono parti senza fare o errori che devi correggere. Tuttavia, in seguito è importante eliminare quei tipi di commenti che saranno davvero inutili. Ciò non significa che dovresti rimuoverli tutti.

Ci sono alcuni commenti CSS che dovrebbero restare in giro. Quale? Il seguente:

  • Commenti chiarificatori. Sono commenti CSS che aiutano a spiegare qualcosa di specifico. Ad esempio, la dimensione delle immagini nella sezione specifica in modo da sapere quali immagini utilizzare.
  • Blocca commenti. Cioè, le annotazioni che vengono fatte per delimitare ogni sezione o parte di un sito web: il piè di pagina, l'intestazione, ecc.
  • CSS disabilitato. Con questo devi stare attento perché devi assicurarti che sia disabilitato ma che possa funzionare correttamente nel caso tu voglia usarlo di nuovo. Ad esempio, immagina di avere un sito web ed è molto lento. Quindi decidi di disabilitare lo slider che hai posizionato per primo e vedere se migliora il web. In tal caso, è possibile ripristinarlo in qualsiasi momento dopo che il problema è stato risolto.
  • Commenti di credito. Infine, potresti voler lasciare dei commenti che si riferiscono alla persona che ha creato il codice, o alla versione del sito web che hai realizzato, in modo che tu possa evolvere o dare credito alla persona che ha fatto il lavoro (sebbene sia non visivamente visibile in alcuni casi.

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

bool (vero)