cos'è una griglia

reticolo

Fonte: Studio

Quando progettiamo un poster o un progetto in cui dobbiamo organizzare ogni punto, è necessario che ciascuno di questi elementi che andranno a costituire il nostro progetto sia ben organizzato gerarchicamente. È ciò che conosciamo anche come gerarchia testuale, un buon modo per mantenere in ordine le informazioni, in modo che il pubblico legga le nostre informazioni come vogliamo, trasmettendo il messaggio che abbiamo progettato o creato.

Ogni volta che vediamo la copertina di una rivista, ci rendiamo conto che sia il titolo che il sottotitolo e gli altri elementi grafici sono posizionati correttamente, in linea retta e condividono gli stessi spazi tra loro.

Bene, in questo post, Siamo venuti per parlarti delle griglie e di come si trovano nel mezzo della progettazione grafica o del design editoriale

La griglia: che cos'è?

reticolo

Fonte: Studio

Il reticolo, o anche conosciuto come grigio in inglese, è definito come una sorta di linee che si sovrappongono tra loro e che in questo modo riescano ad organizzare tutte le informazioni che sono presenti su un foglio, copertina o poster.

Possiamo anche definirlo uno strumento che ci permette di ordinare tutti questi elementi nel loro corretto spazio e nella loro corretta composizione. Pertanto, la griglia è diventata negli ultimi anni uno strumento molto importante, non solo nella progettazione grafica, ma anche nella progettazione editoriale.

Quando parliamo di design editoriali, ci riferiamo al design di tutti quei media che possono essere stampati, come copertine di libri, poster, brochure, ecc. Tutti questi media contengono molte informazioni che, grosso modo, il pubblico a cui ci rivolgeremo le leggerà. e devono capirlo come li intendiamo noi, o meglio, come vogliamo che lo capiscano.

È per questo motivo che la rete è la principale responsabile di soddisfare tutte queste esigenze. E lo fa nel migliore dei modi, collegando diverse linee orizzontali e verticali su un tipo di foglio o supporto che funge da modello, per applicarlo successivamente al nostro design. DIn questo modo, il nostro design sarà sempre proporzionato correttamente e con una corretta composizione di ciascuno degli elementi che lo compongono.

Caratteristiche

copertina della rivista

Fonte: YouTube

  • Le griglie ci permettono di dare ordine ed essere chiari con le informazioni che andremo ad esporre.
  • Quando progettiamo con una griglia, siamo obiettivi, quindi ciò che si vede dall'esterno prevarrà sempre.
  • È un buon modo per imparare a gestire lo spazio e creare buone composizioni con i diversi elementi.
  • Grazie alla griglia diamo il valore all'importante o l'importanza all'importanza, piuttosto.
  • Non è solo un buon aiuto per organizzare le informazioni, ma anche lo distribuisce in modo efficiente, in modo da essere sempre costantemente connessi con il messaggio.

Tipi di reticolo

reticolo

Fonte: Angela

griglia del manoscritto

Si tratta di una grande griglia rettangolare in cui è stata progettata per posizionare grandi blocchi di testo che occupano ampi spazi. Contiene una sezione primaria in cui vanno questi testi voluminosi e di grandi dimensioni, e Ha anche una parte secondaria in cui puoi inserire diverse note a piè di pagina.

È la griglia che viene solitamente utilizzata nella progettazione delle copertine dei libri o dell'interno di un libro, poiché ha la possibilità di poter numerare le pagine, grazie al fatto che presenta anche questo tipo di dettaglio.

Senza dubbio, è l'opzione perfetta se quello che vuoi è progettare il tuo libro esclusivamente per te.

griglia di colonne

Come indica il nome, si tratta di una serie di griglie che hanno più colonne e molte linee orizzontali, in modo che in questo modo la griglia sia formata da colonne per il suo utilizzo.

È una griglia che fornisce molta flessibilità e flusso di informazioni, quindi è molto importante tenerlo a mente se vogliamo progettare una pagina per un giornale o una rivista. È senza dubbio il tipo di reticolo di cui avrai bisogno per questo tipo di scopo. 

Puoi trovarlo online o progettarlo tu stesso in programmi come InDesign.

griglia modulare

È la griglia più utilizzata e impiegata nella progettazione editoriale. È un disegno in cui prevalgono le piccole divisioni e dove viene dato risalto sia all'immagine che al testo.

È l'ideale per creare pagine di riviste, poster o progetti multimediali online e offline.

griglia gerarchica

È una griglia che riesce a mantenere la fluidità delle informazioni che vogliamo presentare nel nostro design. EÈ un buon modo per creare ordine e creare un'estetica interessante su ciascuno dei testi.

Senza dubbio, è un'altra opzione che puoi utilizzare anche per i tuoi progetti.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.