Come creare presentazioni più attraenti con Canva

Come creare presentazioni accattivanti con Canva

Quando si presenta un'opera in classe o quando è necessario presentare un progetto a livello professionale, avere un supporto visivo accattivante, con un tocco di design, puoi rendere più attraenti i messaggi che comunichi e quindi il tuo lavoro avrà più valore.

Tuttavia, e questo non è un segreto, a volte siamo così presi in tempo che facciamo tutto all'ultimo minuto e non ci fermiamo a fare una diapositiva adeguata che possa aiutarci a catturare l'attenzione dei nostri destinatari.

Ci sono strumenti che sono ottimi per tirarci fuori da questo tipo di problemi. Ricorro molto a Canva, questa app, disponibile online senza download, è un software di progettazione semplificato che ti permetterà di creare presentazioni, infografiche, poster e altri elementi in pochissimo tempo e in modo semplicissimo, tramite template.

Nel post di oggi ti insegnerò a creare presentazioni più attraenti per i tuoi lavori con Canva e ti darò alcuni suggerimenti per ottenere il massimo da questa app.Continua a leggere questo post e saluta le diapositive noiose!

Scegli un modello adatto per il tuo lavoro

Scegli un modello in Canva per il tuo lavoro

Canva offre modelli infiniti ei disegni sono molto ben fatti. Con spazi perfettamente distribuiti e colori ben armonizzati. Pertanto, per sfruttare le potenzialità di questa app, l'ideale è scegliere un template che corrisponda alle esigenze del proprio lavoro, in modo da apportare il minor numero di modifiche possibili. Puoi anche filtrare per colore, per vedere quali design si adattano all'identità che avevi in ​​mente.

Sarai sempre in grado di modificare prontamente i modelli per personalizzarliPuoi persino modificare i colori del design in base a un'altra tavolozza. Questo sarà molto utile se quello che stai presentando è un marchio o un tuo prodotto e devi adattare la presentazione ai colori di un'identità visiva aziendale.

Aggiungi diapositive che aiutano a contare il contenuto

Scegli le diapositive giuste per i contenuti in Canva

Quando scegli un modello, Nella scheda "modello" Canva mostra i diversi layout delle diapositive che esistono per il modello che hai scelto. Ora si tratta di rivedere quelle opzioni e vedere quale tipo di diapositiva ti aiuta a contare meglio i tuoi contenuti.

Uno dei problemi più tipici che ci poniamo quando facciamo presentazioni è inserire troppo testo. Avendo un modello con spazio limitato, saremo anche costretti a selezionare quali informazioni sono importanti e tenderemo a riassumere meglio.

Approfitta delle risorse di Canva

Accedi alle risorse in Canva e carica i file

Canva offre un gran numero di risorse gratuitamente, dalle illustrazioni alle immagini generali e persino ai video. Puoi approfitta di queste risorse nei tuoi progetti e combinali con immagini, loghi o elementi di tua creazione. Per accedere alle risorse di Canva devi solo fare clic sulla scheda degli elementi. Se desideri caricare le tue risorse, fai clic sulla scheda "File caricati" e semplicemente trascinando ciò che desideri utilizzare o accedendo al tuo computer puoi caricare i contenuti e gli elementi che desideri sul cloud Canva.

Canva consente il lavoro di squadra

Condividi il lavoro in modo che altri possano modificarlo in Canva

Se lavori in squadra, Canva è anche uno strumento che può esserlo molto utile nell'organizzazione del lavoro collaborativo. In un modo molto semplice puoi concedi ad altri l'accesso alla tua presentazione e abilita la modifica.

Per farlo, devi solo premere il pulsante «Condividi»nella parte superiore dello schermo e inserisci gli indirizzi email delle persone con cui desideri lavorare. Potranno accedervi e voi potrete lavorare contemporaneamente e da posti totalmente diversi.

Come salvare i lavori

Salvataggio su Canva

canva salva automaticamente tutto ciò che fai sul tuo profilo, così non dovrai preoccuparti di perdere la presentazione. Rimane nel cloud e, da qualsiasi luogo, inserendo il tuo nome utente puoi accedere a tutti i tuoi progetti.

Tuttavia, se desideri avere la presentazione sul tuo computer, perché ti dà maggiore sicurezza o perché devi inviarla, Canva salvare nei seguenti formati: PNG, JPEG, PDF standard, PDF per la stampa, GIF, video MP4. Tieni presente che se il tuo design ha qualche tipo di GIF, video o immagine animata, se lo salvi in ​​PDF il movimento andrà perso. Rivedi il tuo design e scegli il formato che ti è più utile.

Suggerimenti per creare una buona presentazione

Affinché tu possa spremere tutto il potenziale di questo incredibile strumento, prendi in considerazione questa piccola guida che ti offrirò per creare presentazioni creative che agganciano i tuoi destinatari.

Tutto comunica e se non comunica meglio, non metterlo

Ogni elemento che introduci in una diapositiva dovrebbe comunicare un messaggio. Se introduci elementi puramente decorativi, dovresti stare attento e farlo con una certa misura perché puoi confondere i tuoi destinatari e il tuo messaggio potrebbe perdere forza.

Infatti, se lavori con Canva, Ti consiglio di non usare illustrazioni e immagini decorative e che ti limiti ad aggiungere queste risorse quando hanno qualcosa relativo alle informazioni che stai fornendo. I modelli in Canva sono già decorati a sufficienza, quindi non credo abbiano bisogno di molto di più.

Se riempi la diapositiva di testo, saturerai i tuoi ricevitori

Come ho detto prima, è uno degli errori più comuni. Quando creiamo una diapositiva, a volte abbiamo così tanto da dire che iniziamo a scrivere e riempiamo un'intera pagina di spiegazioni. Non è necessario e, per di più, potrebbe influire negativamente sulla tua presentazione.

Quando come destinatari vediamo una diapositiva piena di testo, il nostro cervello tende a disconnettersi. Abbiamo pensato direttamente: "che foglio mi lasceranno andare" e abbiamo ascoltato la presentazione con l'idea preconcetta che sarebbe stata troppo pesante e intensa.

Per evitarlo, cerca di trasformare il tuo testo in idee chiave e di mettere in relazione i concetti fondamentali della tua spiegazione con immagini e illustrazioni che rappresentano ciò che stai per raccontare. La comunicazione visiva può essere molto potente e in molti casi un simbolo, una fotografia o un disegno possono comunicare molto più di una frase. Questo non solo aiuterà i tuoi destinatari a seguire meglio la storia, ma servirà da copione per te quando si tratta di parlare.

Filtri, un alleato per armonizzare le immagini

Se utilizzi immagini da banche di immagini e persino le immagini che Canva ti offre, il loro trattamento potrebbe essere completamente diverso. Un trucco che mi è molto utile per dare continuità e armonia al design della mia presentazione è mettere lo stesso filtro su tutte le immagini. Di solito gioco molto con il bianco e nero.

occhio! Questo non sempre funziona, dovresti provare un filtro che stia bene con tutte le immagini e ci saranno lavori in cui non sarai in grado di farlo perché devi mostrare l'immagine così com'è.

Trova l'equilibrio

È inevitabile che, quando si costruisce una mostra, ci siano punti molto più ampi di altri. Tuttavia, dovresti cercare di bilanciare il peso delle tue diapositive e non averne alcune molto caricate e altri praticamente vuoti.

Se un punto è molto lungo, dividerlo in due parti. Aiuterà anche i destinatari a seguirti, quando cambi diapositiva, attiri la loro attenzione e se qualcuno si è perso potrebbe coinvolgere nuovamente.

Rendi chiara la tua identità, ma senza soffocare il motivo principale della diapositiva

Se fai parte di un'azienda o stai cercando di vendere il tuo progetto con la presentazione, devi rendere molto chiara la tua identità. Inserisci il tuo logo E se il contenuto lo consente, puoi persino progettare in base ai colori della tua azienda o del tuo marchio personale.

Tuttavia, se quello che stai cercando di vendere ha già una sua identità e la tua identità aziendale è molto lontana da quello che dici, è meglio andare in secondo piano, per non sminuire il messaggio. Inserisci il tuo logo, come firma, in un luogo che non rubi troppa attenzione e dia la priorità al motivo principale della presentazione.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.