Crenatura, un concetto che il grafico dovrebbe conoscere

Crenatura, cos'è, quali tipi ci sono e come viene modificata

Ti suona familiare, ma non sai cosa. Oppure l'hai visto da qualche parte, ma non riesci a spiegarne il significato. O non ti ricordi, e l'hai dato non molto tempo fa (o qualche anno fa) in classe. Rilassati: non sei l'unico grafico che non sa bene cosa sia crenatura.

In questo post rinfresciamo la tua memoria con una spiegazione di base di cosa è, a cosa serve e come puoi modificarlo. Spero che, dopo aver letto questo post, tu riesca layout migliore del testo tenendo conto della crenatura.

 Cos'è la crenatura?

Il termine kerning viene utilizzato per fare riferimento a spazio esistente tra coppie di lettere. Probabilmente stai pensando che se non ne avessi sentito parlare prima, la cosa logica sarebbe che ci fosse lo stesso spazio tra tutte le lettere di una parola. Se presti un minimo di attenzione alla tipografia, ti renderai conto di quanto sia sbagliata questa convinzione: poiché la forma di una lettera determina la percezione che abbiamo dello spazio circostante. Non è la stessa cosa avere una M e una N, che una W e una O. Nell'immagine seguente puoi vedere che, con le due coppie di lettere con lo stesso spazio tra loro, tra la W e la O sembriamo per avere un po 'più d'aria. Spaziatura o crenatura delle lettere

Buoni caratteri, quelli che sono ben progettati, di solito richiedono piccoli aggiustamenti di crenatura. Tuttavia, sono quelli cattivi che richiederanno una maggiore manipolazione manuale della crenatura da parte del designer. Qui vorrei sottolineare un punto e consigliare: la maggior parte font gratuiti (occhio, non tutti) ci darà la guerra con la questione dello spazio tra le coppie di lettere.

Se gestisci InDesign, potresti non esserti mai chiesto di questa icona che devi aver visto in qualche occasione. Sì, è l'icona che si riferisce alla crenatura. Icona di crenatura in InDesign

Per modificarlo, abbiamo il valore 0 (per lasciare la spaziatura così com'è) oppure possiamo scegliere tra diversi valori negativi e positivi che vanno da 5 a 5. Con il valori negativi, ridurremo la distanza tra le lettere; con il valori positivi, lo aumenteremo.

Differenze tra crenatura ottica e crenatura metrica

E per quanto riguarda le altre due opzioni non numeriche? È molto comune non sapere esattamente quale sia la differenza tra i file crenatura ottica e crenatura metrica: cosa sono e perché definiscono spaziature diverse? Il primo viene eseguito automaticamente dal programma di progettazione che stiamo utilizzando (come InDesign). Calcola lo spazio che ritieni conveniente e applicalo per noi. Alcuni designer usano questa opzione per mettere a punto i titoli dei loro documenti; tuttavia, per eseguire il testo, preferiscono il crenatura metrica. Questa è la spaziatura a cui ha pensato il tipografo durante la progettazione del suo carattere tipografico. A piccole dimensioni, di solito è ben bilanciato.

Quando, quindi, dovremmo usare la crenatura manuale? Bene, quando nessuna delle opzioni di cui sopra ci convince (cosa che può succedere).

E tu, sapevi cosa fosse? Hai già modificato la crenatura del testo? Qual è la tua esperienza? Ricorda che puoi utilizzare l'area dei commenti alla fine di questo post per contribuire con le tue impressioni.

Maggiori informazioni - 10 caratteri gratuiti per il tuo uso e divertimento


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

5 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Zulemo suddetto

    Grazie per il post. Non conoscevo il significato del termine "crenatura". Saluti e complimenti.

    1.    Lua louro suddetto

      Sono contento che ti sia piaciuto, Zulemo. Saluti e grazie anche a te per la lettura (e il commento).

  2.   Julio Hurtado suddetto

    Eccellente! Grazie!

  3.   Bett suddetto

    articolo molto buono, lo applico sempre ma non conoscevo il concetto.

  4.   Jorge Yufra suddetto

    Grazie per la spiegazione così didattica sulla crenatura. Generalmente lo uso intuitivamente, ma ora ho le giuste basi teoriche Jorge, da Salta, Argentina.