Quali tipi di formato immagine esistono?

Tipi di formati di immagine

La decisione di cosa tipo di formato immagine Devi salvare il tuo file, può essere un mal di testa, se i diversi tipi di file di immagine non sono noti, e puoi finire per salvarlo sempre nello stesso formato per "paura" che perda qualità, che non si apra se è salvato in un altro formato, ecc.

In questo post ti insegneremo i tipi di formato immagine più comuni, e imparerai come salvare le tue immagini, siano esse bitmap o vettorializzate.

La prima cosa che ti insegneremo in questo articolo è la differenza che esiste tra le immagini di immagini bitmap e vettoriali, e quindi i tipi di formati di immagine che sono al loro interno.

Bitmap vs immagine vettoriale

Schermo del computer

Ci sono due tipi di immagini, immagini bitmap e immagini vettoriali, sono due formati completamente diversi, non confondeteli.

Immagini bitmap o immagine raster È uno dei formati più comuni che troveremo.

Queste Le immagini sono composte come già indica il nome, da pixel, diversi punti molto piccoli. A ciascuno di questi minuscoli punti viene assegnato un colore, per mezzo di coordinate i pixel sono organizzati in una mesh o griglia, e quindi compongono l'immagine. Più pixel contiene l'immagine, maggiore sarà la risoluzione.

In questa immagine che vediamo di seguito possiamo vedere come aumentando lo zoom la fotografia ha perso qualità e appare pixelata.

immagine pixelata

D'altra parte, troviamo immagini vettoriali, lo sono immagini che sono state create tramite vettori. Costruito sulla base di poligoni formati da punti, che il computer interpreta e segna la distanza tra di loro.

un'immagine vettorializzata, non perde qualità poiché sono elementi scalabili tutto quello che vuoi, e al momento del salvataggio si adatta alla risoluzione che vogliamo dargli.

immagine vettorializzata

Possiamo vederlo chiaramente quando utilizziamo lo strumento zoom sui nostri computer o telefoni cellulari. Se prendiamo un'immagine in formato bitmap, più la ingrandiamo, più pixelata la vedremo, se invece facciamo lo stesso con l'immagine vettorializzata, non sarà pixellata. Maggiore è la risoluzione, ovvero maggiore è il numero di pixel che abbiamo, migliore sarà l'aspetto dell'immagine.

Una volta che conosciamo i tipi di immagine che possiamo trovare, parleremo dei principali tipi di formato di immagine, in cui possiamo salvare i nostri file. Per parlarne faremo una classifica, formati immagine all'interno di immagini vettoriali e formati immagine in bitmap.

Tipi di formati di immagini vettoriali

Una volta che sappiamo quali sono le immagini di tipo vettoriale, analizzeremo i diversi formati esistenti per salvare le nostre immagini vettoriali.

Formato AI

icona dell'illustratore

Il formato immagine AI è quello che appare se lavoriamo con il programma Adobe Illustrator, poiché è un programma di progettazione con cui lavori con i vettori. È uno dei formati più utilizzati durante la creazione di immagini vettoriali.

Quando si salva un file in questo programma, l'impostazione predefinita è salvarlo in formato AI, è il file Illustrator nativo. Ma non solo troviamo questo formato di salvataggio, il programma ci offre una grande varietà di formati di salvataggio che rispettano i vettori, come l'estensione EPS o anche bitmap, a seconda di ciò che stai cercando.

formato SVG

Icona SVG

Grafica vettoriale scalabile, o come è comunemente noto, formato immagine SVG. È un formato che a poco a poco sta diventando sempre più noto e lo è utile per l'uso nei media online in quanto offre una grande qualità nei suoi file.

SVG è un formato vettoriale, il che significa che lo è scalabile, pesa poco e in piccole dimensioni funziona correttamente.

formato EPS

icona eps

Formato che ci consente di aprire il file in qualsiasi programma di progettazione compatibile, ad esempio in Adobe Illustrator. File in questo formato sono vettoriali, quindi supportano il ridimensionamento senza perdere la qualità. Viene utilizzato principalmente per salvare e stampare illustrazioni.

Formato pdf

icona PDF

Sarai sicuramente sorpreso di vedere il PDF all'interno del gruppo di formati di immagine vettorializzati, ed è molto probabile che lo colleghi al salvataggio e alla lettura di documenti di testo. I file PDF possono essere utilizzati anche per salvare immagini vettoriali.

Tipi di formati di immagine bitmap

Abbiamo saputo quali sono i quattro formati di immagine vettoriale e, successivamente, conosceremo i tipi più utilizzati di formati di immagine bitmap.

Formato JPG o JPGE

Icona JPG

Questo formato è uno dei più conosciuti e utilizzati dagli utenti, ma anche È uno di quelli che perde più qualità durante il salvataggio, a causa della sua elevata compressione. È un formato di immagine raster, che dovrebbe essere utilizzato quando hai bisogno di immagini piccole e non pesanti.

formato png

Icona PNG

Il formato PNG, a differenza di quello che abbiamo appena visto, include trasparenze senza perdita di qualità, quindi è un aspetto necessario quando si salvano i progetti. PNG offre una compressione senza perdita di dati, oltre a salvare i dettagli a colori e fornire una maggiore leggibilità al testo salvato.

formato TIFF

Icona TIFF

È uno dei più utilizzato nel salvataggio di immagini con grande quantità di dettagli, non ha perdite di qualità durante la compressione. Di solito viene utilizzato per i file di immagine che, dopo il processo di modifica, verranno stampati.

formato GIF

Icona formato GIF

Un altro formato all'interno delle immagini raster è GIF, che èsupporta le animazioni creando un grande impatto visivo riproducendo continuamente le immagini.

Questo formato di solito non è supportato da tutte le applicazioni, quindi la GIF potrebbe non essere riprodotta.

formato PSD

Icona PSD

Il formato PSD, come indica il nome, appartiene al programma di editing Adobe Photoshop e viene utilizzato principalmente per le immagini bitmap. Le immagini salvate in questo formato manterranno i livelli del documento. Uno degli svantaggi è che se non hai il programma di editing non sarai in grado di aprire il file.

Esiste il miglior formato di immagine?

Il miglior formato di immagine dipenderà dalle esigenze che ognuno ha con l'immagine con cui sta lavorando e dal suo scopo.

Come abbiamo visto, ci sono un'ampia varietà di tipi di formati di immagine, qui abbiamo parlato dei principali ma ce ne sono altri, e ognuno di essi ha uno scopo e, a seconda di quello che stai cercando, sarà l'uno o l'altro. Devi sapere dove sarà il tuo lavoro, dove verrà riprodotto e così saprai quale formato è più adatto a te.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.