Formati carta (parte II: DIN-B e DIN-C)

Nella voce che ho fatto in precedenza Formati di carta (parte I: DIN-A), abbiamo parlato in dettaglio delle misure di questo tipo di formato, ma ci siamo lasciati a discutere del DIN-B e il DIN-C. Sono meno utilizzati nella quotidianità ma dobbiamo anche conoscere la loro esistenza e conoscere le loro basi nel caso dovessimo mai andare da loro nel nostro lavoro, per un designer o creativo è essenziale avere questo tipo di conoscenza.

Sono utilizzati principalmente per denominare e riconoscere le misure di buste e borse.

I formati della serie B sono sempre più grandi di quelli della serie A. E i formati della serie C sono tra i due precedenti. Come i formati A, sono suddivisi in dieci sotto-formati proporzionali a seconda delle dimensioni in millimetri di ciascuno dei loro lati.

Per coloro che sono bravi in ​​matematica, le proporzioni sono le seguenti:

Le misure esatte di formatos naturali serie B sono la media geometrica dei valori relativi al formato corrispondente e quello immediatamente al di sopra della serie A.
Ad esempio:
B0 = 1000 × 1414 mm2 =? (841 · 1189) ×? (1189 · 1682) mm2, risulta dai formati A0 (841 × 1189 mm2) e 2A0 (1189 × 1682 mm2).
Le misure del Serie C. sono la media geometrica di formatos dello stesso numero di serie A e B, di solito nominano misure di busta.
Ad esempio:
C0 =? (841 · 1000) ×? (1189 · 1414) mm2 = 917 × 1297 mm2.
I formati C hanno una relazione diretta con il formato A, ad esempio un foglio A4 piegato parallelamente ai suoi lati più corti si inserisce in una busta C5 e piegato due volte si adatta a una busta C6.
Ma la cosa migliore da chiarire è vedere le seguenti immagini:
Fonte e immagini: formati carta,

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

bool (vero)