C'è un limite alla creatività quando si progetta un logo minimalista?

Limita il logo minimalista

I loghi che troverai in questo post sono parte di un libro di design del 1970. Sicuramente potresti essere stato confuso con i due nell'immagine dell'intestazione, che ricordano Flipboard, un'app per la lettura di notizie, e Beats, un marchio ben noto per le sue fantastiche cuffie.

Quando si progetta un logo minimalista possiamo scoprire che, dopo aver ideato il concetto e trasferito a un programma di progettazione, ci rendiamo conto che assomiglia molto a quel logo di una certa marca. Quindi possiamo raggiungere un limite nell'immaginazione o nella creatività per ideare un logo che enfatizzi il minimalismo.

Se guardiamo all'arte o al mondo dell'animazione stessa, geni come Chuck Jones, animatore della Warner e rinomato per aver disegnato come nessun altro i fumetti di Titti e altri personaggi, ha copiato Harold Loyd, considerato uno dei più grandi comici della storia. Forse copiare non è il verbo giusto, ma è stato ispirato dalla moltitudine di schizzi di questo grande comico, per dargli finalmente il suo stile, qualcosa che ha fatto diventare il grande animatore di Warner, di per sé, qualcosa di unico.

Loyds jones

Ora guardiamo al minimalismo nel design del logo e possiamo tornare a trova ciò che ha ispirato i designer dagli anni 70. E ancora di più in quest'area in cui si tende a ridurre all'essenziale ea spogliare gli elementi in eccesso, come mostra Wikipedia quando definisce questo stile così in voga.

Quindi ne troviamo alcuni limiti a quella supposta infinita immaginazione che un logo designer deve possedere e che deve conferire per creare quel design speciale. Potremmo trovarci di fronte a un numero finito di soluzioni, ma in quel tocco e dettaglio speciali troviamo ciò che ci differenzia, come è successo con Loyd e Jones.

Come sempre, vi lascio con un altro contributo da un altro ingresso relativi ai loghi.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.