Lo scultore Matthew Simmonds scolpisce l'architettura degli interni da piccoli blocchi di marmo e pietra

Matthew simmonds

Matthew simmonds è un artista con sede a Copenaghen che scolpisce basiliche in miniatura, rotonde, pilastri, in marmo e pietra. Ha iniziato a diventare famoso con i suoi impressionanti mestieri nel 2014 e la sua tecnica magistrale è una combinazione delle abilità acquisite intagliatore professionista e il suo continuo interesse per gli edifici sacri in pietra risalenti alla sua infanzia. Con cura e precisione, utilizza i precetti convenzionali dell'architettura per esplorare le implicazioni tematiche di diverse forme scultoree.

I pezzi di Simmonds vanno da caverne moderne, diversi siti religiosi magici (cattedrali, chiese), fantastico Colonne greche e romane, eccetera. Sperimenta con i suoi materiali, scolpendo con varie sfumature e trame di materiali minerali personalizzati. Ogni edificio o struttura è fortemente esposto a mutevoli punti di vista, E il diversi angoli di luce che può essere esposto per mostrare diversi dettagli per definire i piccoli spazi.

Matteo Simmonds 21

C'è qualcosa di calmante nelle sue sculture, il che suggerisce che possiamo vedere le situazioni più chiaramente quando le guardiamo da una prospettiva diversa. O forse sono architetture vuote sembrano paradisi sicuri e morbidi annidati in rocce scoscese, che assomiglia a sacre volte nascoste, in cui potresti ritirarti all'interno per un tranquillo comfort. Matthew Simmonds reinventa i tipi di spazi a seconda dello sbalordimento che vuole dargli, che normalmente evocano una sensazione di mortale piccolezza, causando sentirsi più sicuri, ma non per questo meno maestoso, che mette in discussione il rapporto tra natura e iniziativa umana. Quindi ti lasciamo un video dopo il completamento della scultura in marmo dell'artista Matthew Simmonds a Pietrasanta in Italia, città natale di Michelangelo.

Matthew simmonds laureato con lode Laureato in Storia dell'Arte presso l'Università dell'East Anglia nel 1984, la sua carriera è specializzata nell'arte e nell'architettura del Medioevo. Dopo aver lavorato per diversi anni come illustratoreFino al 1991 ha studiato tecnica di architettura dell'intaglio della pietra presso l'Università di Weymouth. Ha lavorato al restauro di alcuni dei principali monumenti nazionali in Inghilterra, all'interno di questi lavori uno dei più importanti è stato Abbazia di Westminster, E il Cattedrali di Salisbury ed Ely. Nel 1997 si trasferisce a Pietrasanta, in Italia, dove si specializza in ornamenti classici utilizzando il marmo. Ha ottenuto il suo primo riconoscimento come scultore nel 1999 dopo aver vinto il primo premio al secondo simposio internazionale di scultura a Verona. Da allora ha partecipato a vari convegni di scultura in tutto il mondo ed ha esposto in Gran Bretagna, Italia, Germania, Danimarca, Cina, Australia e Stati Uniti. Nel 2014 si è trasferito con la sua famiglia a Copenaghen, dove vive e attualmente lavora .

Facendo un gioco di spazi architettonici su piccola scala, si apre la solida pietra su cui sono incise le sculture rivelare mondi interiori, cambiando a seconda del punto di vista mentre si cambia, e la luce gioca un ruolo importante nella definizione delle sculture. Ispirato da una lunga vita dal fascino degli edifici in pietra e basato sulle abilità apprese come intagliatore di pietre architettonico, il lavoro viene portato a Simmonds. Basato sul linguaggio formale e sulla filosofia dell'architettura dell'opera, esplora problemi positivi e negativi, la importanza della luce e dell'oscurità, e il rapporto tra natura e attività umana.

Il lavoro è impressionante, ogni dettaglio e con un risultato affascinante. Penso che attualmente esistano pochi scultori di pietra. Spero ti sia piaciuto l'articolo.

fonte [Matthew simmonds]


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.