Disegni di maschere

Disegni di maschere

Fonte: Pexels

Con l'arrivo dell' COVID-19Abbiamo tutti dovuto condividere lo spazio con un nuovo membro, che fino ad ora, non era molto strano averlo nelle nostre vite. Un nuovo membro che è venuto per restare senza dubbio e che ha molte forme, colori, design e materiali.

Sicuramente hai già un'idea di cosa stiamo parlando. Le mascherine, infatti, sono state e sono le protagoniste di questa nuova normalità che stiamo vivendo. Il nostro obiettivo non è quello di parlarvi di COVID, per quello ci sono già medici e istituzioni sanitarie, e anche noi ne abbiamo abbastanza.

In questo post vi introduciamo al meraviglioso mondo della grafica attraverso le maschere, sì, con il loro arrivo ce ne sono state tante illustratori, fotografi e designer, coloro che hanno dovuto estrarre le armi e creare disegni per applicarle alle maschere.

Cosa sono e a cosa servono?

Le mascherine sono una sorta di scudo protettivo, ci proteggono soprattutto dai virus che vengono esposti nell'aria o nelle persone. Ogni maschera esistente è progettata per un'occasione specifica e quindi ognuna di esse svolge funzioni diverse.

Ci proteggono in modo tale da impedire a questi nemici invisibili di entrare in contatto diretto attraverso il nostro naso o la nostra bocca e ci proteggono da possibili contagi. Di solito hanno forme diverse, ovali, rettangolari o anche rotonde e sono progettati in modo tale da poter essere attaccati alle nostre orecchie.

Ne esistono di molti tipi ma i più visti attualmente sono:

Maschere mediche

Sono mascherine usa e getta, cioè riutilizzabili, si stima che il loro utilizzo non superi le 24 ore e non siano molto strette, sono dette anche mascherine chirurgico. Il suo scopo è proteggere l'utente dal contatto con goccioline e aerosol che possono contenere germi. Una maschera medica filtra anche particelle di grandi dimensioni nell'aria quando la persona che la indossa inala.

Per rendere le maschere mediche una migliore vestibilità, lega o attacca gli elastici che circondano le orecchie nel punto in cui si uniscono alla maschera. Quindi piega il materiale non necessario e mettilo sotto il bordo.

Mascarilla N95

La maschera N95 è un tipo di respiratore. Offre molta più protezione di una maschera medica perché filtra sia le particelle grandi che quelle piccole quando inalate da chi lo indossa.

Attualmente, le maschere N95 scarseggiano in quanto sono le più ricercate e utilizzate e l'OMS raccomanda che dovrebbero essere riservate agli operatori sanitari. Gli operatori sanitari devono formarsi e superare un esame per confermare che la maschera si chiuda bene prima di utilizzare una maschera N95. Come le maschere chirurgiche, le N95 sono progettate per essere usa e getta. Ma i ricercatori stanno testando diversi modi per disinfettarli e riutilizzarli.

Alcune maschere N95, e anche alcune maschere di stoffa, hanno valvole unidirezionali che facilitano la respirazione attraverso di esse. Ma purtroppo queste maschere non filtrano l'aria espirata dalla persona che le utilizza. Per questo motivo sono stati vietati in alcuni luoghi.

Maschere di stoffa

L'obiettivo principale di questa maschera è intrappolare le goccioline respiratorie che vengono rilasciate quando la persona che la utilizza parla, tossisce o starnutisce. Può anche fungere da barriera per proteggere chi lo indossa dall'inalazione di particelle sospese nell'aria espirate da altri.

Le maschere in tessuto più efficaci sono realizzate con diversi strati di un tessuto a trama fitta, come il cotone. Una maschera multistrato fermerà più goccioline e impedirà loro di passare attraverso la maschera o di fuggire.

Con queste mascherine se ne consiglia anche un utilizzo riutilizzabile in quanto essendo realizzate in tessuto non garantisce del tutto una maggiore sicurezza.

Designer di maschere

Come accennato in precedenza, molti designer hanno approfittato di questa nuova tendenza per proporre e promuovere ancora di più i loro progetti. Tra questi, possiamo anche trovare stilisti di moda.

Alcuni dei migliori marchi di abbigliamento hanno immesso sul mercato i loro modelli e hanno persino realizzato passerelle per posizionarsi ancora di più nel grande industria della moda, e ve li mostriamo di seguito:

Desigual

Maschera disegnata da Desigual

Fonte: Cosmopolitan

Il famoso marchio di abbigliamento Desigual, ha disegnato una serie di maschere per la sua prima collezione. I disegni provenivano dalla mano della designer María Escoté. Una collezione che è determinata da una campagna molto floreale e uno stile urbano, accompagnato da colori che rappresentano l'energia che la stilista catalana mostra nei suoi disegni. La maschera è progettata con un tessuto approvato dall'UNE e ha un'elevata capacità di filtrazione. Le mascherine non superano i 20€ e sono disponibili sia sul web che in negozio.

Vidal

Maschera floreale di design di Juan Vidal

Fonte: Vogue

Anche il designer Juan Vidal ha aderito alla tendenza della progettazione di maschere, in questo modo ha lanciato una collezione di diversi modelli igienici e non clinici. Si caratterizzano per essere mascherine riutilizzabili, ecologiche, leggere, traspiranti e il loro design in cotone permette una riduzione dell'inquinamento per il nostro pianeta.

Ha tre modelli: Black, la sua versione monocromatica più minimalista; Daisy, con stampa margherita, la più romantica; e Rage, dalle linee arancioni, la più energica di tutte. Ognuno di loro costa 25 euro nel loro negozio online e includono un pratico appendiabiti, che conferisce al look un carattere molto urbano.

maya hansen

Maschera a pois

Fonte: Time Out

Maya Hansen, oltre ad essere un personaggio Marvel, è anche una stilista che attualmente è considerata uno dei migliori designer spagnoli. Ha continuato ad essere elogiato da artisti come Lady Gaga, proprio per l'utilizzo di uno stile Pin-Up, piuttosto femminile e formale.

Le loro maschere sono inoltre caratterizzate dall'essere igieniche, riutilizzabili e approvate. Sono venduti in confezioni da uno, due o anche tre, alcuni con più versioni per bambini e filtri a carboni attivi. Sono stati progettati per scegliere tra diversi tessuti: mesh traspirante, denim, neoprene, taffetà e persino plumeti, per i look più glam. Lasciamo qui il tuo negozio online.

Agatha Ruiz de la Prada

Maschera cromatica gatha

Fonte: Savonitti

Non poteva naturalmente mancare la famosa stilista, Ágatha Ruíz de la Prada. I suoi disegni sono così personali e creativi che senza il suo nome, potremmo immaginare che sia il suo design. Il designer ha proseguito con il pattern di fiori, coccinelle e i loro colori vivaci e allegri.

Sono molto igienici e sono anche riutilizzabili e sono perfettamente approvati. Se sei interessato, dai un'occhiata alla loro collezione, alleghiamo il loro negozio online.

JC Pajares

Maschera floreale e cromatica

Fonte: Nueva Alcarria

JC Pajares ha continuato con la sua linea di design nelle sue maschere, per questo ha disegnato ognuna con una stampa tartan, un design floreale, tropicale e persino con paillettes. In totale sono già dieci i modelli disegnati da JC Pajares, tra i quali c'è anche una versione solidale. Le maschere sono realizzate con ritagli di alcuni dei modelli che possiamo vedere nelle loro passate collezioni, molto moderne e urbane, con un trend sportivo.

Si caratterizzano per essere realizzati in Spagna, con una tasca interna per posizionare il filtro intercambiabile e doppia chiusura da annodare sulla testa o sulle orecchie. Ognuno costa 25,50 euro nel tuo negozio online.

Giovanni Avellaneda

Mascherine personalizzabili Juan Avellaneda

Fonte: Madmenmag

Le maschere di Juan Avellaneda si caratterizzano per essere maschere totalmente riutilizzabili, poiché sono state progettate e realizzate con tessuti certificati da OEKO - TEX. Cioè, sono considerate maschere che non sono affatto dannose per la salute. Sono completamente lavabili e sono progettati per adattarsi perfettamente alla forma del viso.

I suoi colori più personali sono il bianco e nero, entrambi con stampe di fauna e flora. Ognuno costa 20 euro sul loro sito web.

I disegni più originali

In precedenza vi abbiamo mostrato i disegni di alcuni noti stilisti di moda. Ma è arrivato il momento di mettere da parte la moda e puntare su quelli che, per originalità e creatività, sono diventati i più rappresentativi.

È giunto il momento per te di essere ispirato da ognuno di loro e di dare sfogo alla tua creatività.

Star Drone

Maschere con disegni creativi di Star Wars

Fonte: Cool An Egg

Se siamo sicuri di una cosa, è che la saga di Star Wars è passata alla storia come una delle uscite più viste. Molti illustratori hanno approfittato del successo della serie per darle una svolta e creare nuove riprogettazioni. Uno di questi è questo, dove possiamo vedere uno dei protagonisti della saga controllare a distanza un drone. A prima vista, il drone che risulta essere il protagonista e che non ha alcun rapporto con la saga, è riuscito a mantenere una relazione con il messaggio che il designer voleva comunicare.

È senza dubbio uno dei design più creativi, poiché ha mantenuto la linea grafica e il contesto dei disegni e anche tutto ciò che è stato aggiunto ha un ordine logico.

Maschera Anti-COVID

Messaggio divertente maschera anti covid

Fonte: Cool An Egg

La maschera seguente porta un messaggio che è stato senza dubbio nei pensieri di tutti. Il designer ha voluto mantenere una tonalità monocromatica, questa volta nera, e ha voluto solo dare risalto al messaggio.

È una delle maschere più originali e che accompagna al meglio la situazione attuale.

Non oggi maschera

Maschere originali DIO

Fonte: sono un geek

E infine, se sei un fan di Game of Thrones, non puoi perdere di vista questa maschera. È uno dei design di maggior successo poiché il designer ha persino utilizzato lo stesso carattere tipografico dell'originale della serie e lo ha anche sostituito con Not Today (Not Today).

La maschera è disegnata con un colore nero monocromatico insieme a una sorta di coltello o rasoio, dispositivo tipico della serie.

Conclusione

Non c'è dubbio che all'interno del male, si possono fare buone azioni per rendere la situazione molto più piacevole. E non c'è dubbio che i designer lo abbiano raggiunto con ciascuna delle proposte.

Ora è il momento per te di progettare il tuo.

Su quale tema lo disegneresti?


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.