McDonald's si scusa per la mancanza di gusto nel cambiare il suo logo

McDonalds

Siamo passati in questi giorni dietro i concetti di alcuni artisti che hanno preso le distanze sociali a causa del coronavirus a loghi famosi. McDonald's ha provato, ma alla fine ha dovuto scusarsi per la mancanza di gusto.

Le marche sono cogliere l'attimo del coronavirus per dare una svolta "minimale" ai tuoi loghi e adattarti così a questi nuovi tempi. McDonald's ha provato, ma come si potrebbe dire, è fallito.

È stata la scorsa settimana quando McDonald's ha lanciato un nuovo annuncio pubblicitario dove i suoi due famosi archi d'oro sembravano ben separati per affrontare il caso dell'allontanamento sociale imposto dalla quarantena; che tra l'altro qui stiamo quasi attraversando i 10 giorni a Madrid, in Spagna.

La pubblicità creata dall'agenzia DPZ & T, è apparso sui social network del marchio di fast food brasiliani con il motto, in cui si diceva, che possiamo essere separati per un momento in modo da poter stare insieme per sempre. Dopo una risposta negativa da parte della community, hanno finalmente dovuto rimuovere da tutti i loro social network quella pubblicità con gli archi d'oro ben separati.

Da queste parti l'hanno già fatto passato un artista che ha mostrato la sua grande idea concetto per alcuni loghi e un altro a separare le lettere del logo google. Idee creative, ma che non sono servite a McDonald's e quella pubblicità scarsamente ottenuta.

Un momento inopportuno per quella pubblicità con gli archi d'oro separati e che è servito ai social network per restituire ciò che pensavano al riguardo. Sicuramente non sarà l'ultimo brand che proverà a sfruttare l'era del coronavirus per fare branding. Come sempre bisogna stare molto attenti perché quelle intenzioni positive da parte dell'azienda possono trasformarsi in una grande battuta d'arresto come è successo a McDonald's.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.