Adobe aggiorna Premiere Pro e After Effects, inclusa la loro terminologia per renderla inclusiva

Spazio gamma in Premiere

L'inclusività è una delle parole dei tempi che ci hanno toccato e Adobe ha annunciato che aggiornerà la terminologia per Premiere Pro, After Effects e Audition per dimostrare il tuo impegno nell'offrire strumenti inclusivi per tutti gli utenti.

Bella notizia che mostra da che parte sta Adobe; a parte cosa ha aggiornato queste due applicazioni con novità che rifletteremo di seguito in modo da non perderne nessuno.

Le nuove funzionalità di Premiere Pro che sono arrivate per tutto questo mese di gennaio supportano il codice di tempo per tutti i frame rate e ciò significa essere in grado di riprodurre con frame rate da 120 fps, 240 fps o clip VFR.

Anche lo spazio di lavoro è stato migliorato anche la curva Gamma tutti i file RED vengono modificati. Come se dovessimo contare i miglioramenti delle prestazioni nella codifica H.264 / HEVC per i chip Intel TigerLake.

Per cosa Per quanto riguarda Adobe After Effects, è inclusa una nuova correzione per l'illuminazione in Content-Aware Fill e questo aiuta a eliminare gli oggetti dalle sequenze in cui vengono generati cambiamenti improvvisi nell'illuminazione. Un'altra novità per gli effetti sono le modifiche allo spazio colore e alla gamma per modificare i file RED proprio come in Premiere Pro.

Un serie di novità che aumentano l'esperienza dell'utente e che nel corso dell'anno Adobe sta migliorando nella sua suite. Solo poche settimane fa ti abbiamo presentato questo tendenza per l'audio Adobe per quest'anno 2021.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.