Principi gestaltici nella progettazione grafica

gestalt

Fonte: Salute vivente

Nel mondo del design e delle arti è molto importante considerare la psicologia, poiché attraverso di essa possiamo trasmettere emozioni e persuadere il pubblico, oltre a capire come percepisce il messaggio che gli è stato inviato.

In questo articolo parleremo di Principi gestaltici nella progettazione grafica, e come sono uno strumento utile per capire come funziona la percezione visiva e perché alcuni elementi visivi funzionano in un modo o nell'altro.

Scopriremo quali sono i diverse leggi che circondano la Gestalt, e ne metteremo esempi nel mondo del design e della pubblicità.

Cos'è la Gestalt?

bordo di brainstorming del progettista

La teoria della Gestalt o psicologia della forma, è una tendenza psicologica emersa in Germania intorno al 1920, e così via i suoi principi si basano sulla teoria della percezione visiva. I principi che Gestalt raccoglie si sono evoluti nel tempo grazie a diversi ricercatori.

Nel mondo del design è molto comune tenere conto dei sei principi base della percezione visiva che Gestalt ci presenta durante la progettazione, poiché con loro possiamo creare progetti che coinvolgono gli spettatori.

Leggi gestaltiche

Ci concentreremo sul sei principi che sono i più utilizzati nel mondo del design e che riconosceremo e capiremo molto rapidamente.

principio di somiglianza

Il principio di somiglianza apparirà quando gli oggetti visti appaiono simili tra loro, questo porta lo spettatore a percepirlo come un tutto equilibrato.

Gli oggetti condividono elementi visivi come colore, forma, dimensione, ecc. Quanto maggiore è questa somiglianza, tanto più coerente è il tutto.

gelso-logo

Questo principio è presente nella vecchia immagine di Mulberry, la maison di pelletteria di lusso. Il logo si ispira ai gelsi che il creatore del marchio ha visto mentre andava a scuola. Concentrandoci su quell'immagine è dove possiamo vedere che questo principio appare poiché fanno uso di forme di base che alludono alla cima dell'albero.

Principio di continuità

In questo principio, è l'occhio che crea visivamente la continuità di una linea, solitamente su linee curve, questi elementi sono visti in modo correlato anche se c'è un'interruzione su quella linea.

Nel design, questo principio può essere utilizzato per dirigere il nostro sguardo attraverso l'uso di un elemento figlio. Una volta che focalizziamo la nostra vista, spostiamo gli occhi nella direzione che ci segna.

logo di coca cola

Un chiaro esempio di questo principio è il logo della Coca Cola, in cui possiamo notare che la sua prima C è quella che segna il percorso che i nostri occhi devono percorrere, lo stesso accade con la seconda C maiuscola.

principio di chiusura

Il principio di chiusura si verifica quando un'immagine è incompleta o mal chiusa, ed è il nostro cervello che chiude quegli spazi quando li percepisci. Le forme chiuse sono percepite come forme più stabili, ed è per questo che il nostro cervello tende a completare un'immagine.

Banksy Art

È una tecnica ampiamente utilizzata nel mondo dell'arte e uno dei suoi più grandi pionieri è l'artista di fama mondiale Banksy. In questo lavoro di Banksy, usa il principio di chiusura per creare la figura di una ragazza e un palloncino, anche se la forma di entrambi gli elementi non è completamente chiusa, è il nostro cervello che lo fa.

Logo Champions League

Lo vediamo anche nel logo della Champions League, la nostra mente si occupa di chiudere l'immagine e creare l'immagine del pallone.

principio di prossimità

Questo principio si basa sulla teoria che gli elementi che si trovano più vicini tendono ad essere visti come un insieme e separarsi, isolarsi dal resto. Un'associazione di gruppo viene creata tra tali oggetti simili.

Affinché tale associazione di gruppo esista, gli oggetti devono condividere caratteristiche simili tra loro, come la forma, la dimensione, il colore, la consistenza, tra gli altri aspetti visivi.

Logo Unilever

Uno degli esempi più chiari in cui possiamo osservare questo principio è nel logo Unilever, in cui possiamo vedere che gli elementi che compongono la sua immagine condividono aspetti visivi come dimensioni, colore e spessore.

Principio di figura e fondo

Questo principio abbraccia l'idea che l'occhio tende a vedere un oggetto isolando ciò che lo circonda, separando gli oggetti che lo circondano.

La figura sarebbe l'elemento che si trova in uno spazio e si distingue dal resto degli elementi, invece lo sfondo è tutto ciò che non è una figura. Sono i nostri occhi che vogliono vedere la figura e lasciare lo sfondo sullo sfondo.

Figura gestaltica e principio fondamentale

Un esempio che tutti abbiamo visto è l'immagine in cui possiamo vedere un candeliere composto da due facce di profilo. Nella grafica, di solito possiamo trovare questo principio nei poster, come quello qui sotto del Noma Bar insieme alla designer Tanya Holbrook, per IBM.

manifesto ibm

principio di simmetria

Questo principio lo dice gli elementi visivi dovrebbero essere organizzati e simmetrici, non devono dare una sensazione di disordine o di squilibrio, poiché gli spettatori non capiranno il messaggio che si vuole trasmettere.

Gerald Holton

Il simbolo della pace come lo conosciamo oggi, ma in realtà è stato creato come simbolo del disarmo nucleare, creato da Gerald Holtom nel 1958 è un esempio della legge di simmetria.

Come hai visto I principi della Gestalt sono molto presenti nel mondo del design e delle arti. Per funzionare correttamente un progetto deve essere percepito nella sua interezza, deve essere costruito in base alle esigenze del destinatario.

Principi gestaltici sono uno strumento fondamentale, poiché sono utili per focalizzare l'attenzione dello spettatore e di organizzare i diversi elementi visivi in ​​modo efficace, che induca lo spettatore, guardando quell'immagine, a stimolare un sentimento, un'emozione, persino la propria creatività.

Come designer, l'idea principale che dobbiamo tenere a mente è che è essenziale capire come gli spettatori, il nostro pubblico, percepiscono gli oggetti ed è per questo che Gestalt è molto utile per analizzare come funziona.

 

 

 


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.