Quali sono le domande da porre ai clienti prima di iniziare a disegnare il proprio logo?

tipi e creazione del logo

Prima di iniziare qualsiasi progetto che coinvolge il design, è necessario ottenere adeguate informazioni preliminari tramite i clienti, poiché in questo modo è possibile evitare ogni possibile malinteso in futuro, oltre a permettervi di avere un rapporto molto più fluido con tutti i vostri clienti.

Tuttavia, ci sono sempre clienti "difficili" a cui far capire loro la questione, risulta essere un po 'più complicato ed è che quando si sviluppa un progetto di graphic design, è necessario essere consapevoli di qual è l'idea che ha il cliente, quali sono gli obiettivi che vuoi raggiungere, che tipo di azienda è e altri dettagli che sono abbastanza utili al momento di iniziare a disegnare il progetto e successivamente eseguirlo correttamente.

Le tipiche domande che possono essere poste

Logo Chupa Chups

Se un cliente ti chiede di prenderti cura di crea il design del tuo logo o che riprogetti lo stesso, puoi risparmiare un po 'di tempo, categoria e denaro, se chiedi le cose appropriate. Se sei ancora un studente di graphic design Oppure stai iniziando nel mondo "freelance", sicuramente le informazioni che ti daremo di seguito ti saranno molto utili.

Prima di fornire al cliente qualsiasi concetto di logo o un eventuale budget, è necessario sapere quali sono le aspettative di detto cliente.

devi capire perché il cliente ha bisogno del logo, poiché in questo modo saprai esattamente cosa fare e come farlo. Questo è possibile attraverso un colloquio o un questionario ed è necessario che le risposte del cliente siano il più dettagliate possibile, poiché prima di realizzare il design del logo devi capire il tuo cliente, quali sono i suoi interessi e limiti, e devi anche farlo essere totalmente in sintonia con la visione di esso.

Allora, quali sono le domande da porre ai clienti prima di iniziare a disegnare il proprio logo?

  • Qual è la storia dell'azienda?
  • C'è un certo periodo di tempo che deve essere rispettato?
  • Quali sono i servizi / prodotti specifici che l'azienda fornisce?
  • Qual è lo scopo del logo e dove verrà utilizzato?
  • Chi sarà il pubblico di destinazione?
  • Chi è la concorrenza?
  • Quali formati elettronici sono necessari e in quali dimensioni?
  • Quante proposte o revisioni alternative il cliente vuole che vengano fatte prima di approvare il logo?

Il più raccomandato è produrre un documento in formato cartaceo o elettronico, e poi inviarlo ai clienti, poiché in questo modo sarà un po 'più veloce, più semplice e soprattutto professionale.

Puoi creare un questionario di esempio che è diviso in diverse categorie, che puoi utilizzare al momento per il design di un logo. Non è necessario porre tutte le seguenti domande al cliente, tuttavia, sono un modo più semplice per comprendere le idee che potresti avere.

caratteristiche di queste piattaforme

Puoi dividere il questionario in cinque categorie, che sarebbero:

Azienda: informazioni di base sull'azienda, insieme a una descrizione dettagliata della stessa e dei suoi servizi / prodotti.

Brand: definizione degli elementi che caratterizzano il brand, ovvero “Branding”.

Preferenze di progettazione: definizione, preferenze e aspettative sull'identità visiva dell'azienda.

Destinatari: definizione del recettore perfetto per riconoscere il logo, ovvero il target.

Extra: budget, tempo, dubbi, tra gli altri.

Questionario per la progettazione del logo

Aggiunta domande da porre prima Quando si crea il logo, è necessario tenere conto di quanto segue:

Informa il cliente del numero adeguato di recensioni e il costo della stessa, precisando che il costo varia in base al numero di proposte iniziali.

Puoi adattarsi alle esigenze specifiche del tuo cliente oppure avere uno standard di qualità che aggiunge valore al tuo lavoro, tutto varia a seconda di quello che vuoi fornire.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.