Una tavolozza di colori perfetta per ogni lavoro

Psicologia del colore
Angela Wright ha rivoluzionato la teoria del colore identificando i collegamenti tra i modelli di colore e i modelli del comportamento umano. Ha scoperto che tutti i colori possono essere classificati in quattro gruppi di toni. Poi ha sviluppato il sistema Il colore influisce che identifica il legame tra quattro tonalità di colore e quattro tipi di personalità. Se sfruttato correttamente, i progettisti possono utilizzare il file Il colore influisce per controllare il messaggio della tua tavolozza di colori.

Come funziona la psicologia del colore

Il colore è la luce, che viaggia verso di noi in onde dal sole, nello stesso spettro elettromagnetico delle onde radio e televisive, microonde, raggi X, ecc. La luce è l'unica parte dello spettro che possiamo vedere, il che forse spiega perché la prendiamo meno sul serio del potere invisibile degli altri raggi. Isaac Newton ha dimostrato che la luce viaggia in onde, quando la luce bianca brillava attraverso un prisma triangolare e quando diverse lunghezze d'onda della luce venivano rifratte ad angoli diversi, fu in grado di mostrare che i colori dell'arcobaleno (lo spettro) sono le parti componenti della luce.

Quando la luce colpisce un oggetto colorato, l'oggetto assorbirà solo le lunghezze forme d'onda che corrispondono esattamente alla tua struttura atomica e rifletteranno il resto, che è ciò che vediamo. Il colore è energia e il fatto che abbia un effetto fisico su di noi è stato dimostrato più volte negli esperimenti, specialmente quando ai ciechi è stato chiesto di identificare i colori con la punta delle dita e tutti erano in grado di farlo facilmente.

Più breve è la lunghezza d'onda, più forte è l'effetto fisico sottostante.

Il fattore chiave che Angela Wright ha riconosciuto quando studiava la psicologia del colore era che, ugualmente, non ci sono colori sbagliati; È la combinazione di colori che innesca la risposta; Potrei avere un cielo grigio in un giorno d'estate, ma la nostra reazione a quel grigio con i bei colori del paesaggio estivo sarebbe diverso dalla combinazione di un cielo grigio con una scena prevalentemente bianca come la neve.

Gruppo di colori 1

Gruppo di colori 1
I colori del gruppo 1 sono chiari, delicati e caldie contengono giallo, ma non nero. Gli esempi includono crema morbida, turchese e cobalto. «Sono vivaci, croccanti, freschi, puliti e giovanili; tutto su nuovi inizi ", dice Wright.

Le personalità che questi colori riflettono sono "motivate esternamente ed eternamente giovani". Leggeri in piedi, queste persone amano ballare e sono intelligenti, ma non amano essere impantanati nel dibattito accademico.

Secondo gruppo di colori

Gruppo di colori 2
I colori del gruppo 2 sono freddi (contengono blu), medi (la maggior parte contiene grigio) e delicato, ma non necessariamente chiaro, ad esempio lampone, marrone o verde salvia. Le caratteristiche includono sobria eleganza e atemporalità.

"Le personalità sono fredde, calme e composte", dice Wright. “Sono motivati ​​internamente, ma sono molto sensibili a come si sentono gli altri. Non vogliono essere in prima linea in nulla, ma saranno il potere dietro il lancio.

gruppo 3

Gruppo di colori 3
I colori del gruppo 3 sono più caldi del gruppo 1 (contengono più sfumature di base gialla), intensi e ardentie contengono nero. Gli esempi includono verde oliva, arancia bruciata e melanzane.

Amichevoli, tradizionali e affidabili, queste tonalità sono popolari nel branding e funzionano per aziende affermate. Tuttavia, possono trasmettere un carattere autoritario o apparire obsoleti se usati in modo errato.

Personalità del gruppo 4

gruppo 4
I colori del gruppo 4 contengono il blu. Sono puri e molto chiari, molto scuri o molto intensi. Contenendo nero, bianco, magenta, limone e indaco, le caratteristiche di questo gruppo includono efficienza, raffinatezza ed eccellenza, ma usati in modo improprio, i colori possono essere visti come antiestetici, materialistici e costosi.

In pratica, la psicologia del colore funziona su due livelli: il primo livello sono le proprietà psicologiche fondamentali degli undici colori di base, che sono universali, indipendentemente dal particolare colore, tonalità o tonalità che usi. Ognuno di loro ha effetti psicologici potenzialmente positivi o negativi e quale di questi effetti viene creato dipende dai tipi di personalità.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

bool (vero)