Tipografia Univers: storia

Uno dei caratteri sans serif più utilizzato e che è nato dopo il successo del Helvetica è la fonte  Universo. È stato creato e progettato da Adrian frutiger per Duty & Peignot rilasciato sul mercato nel 1954. Universo era uno tipografia incompiuta adattato ai tempi moderni che stavano emergendo a metà del XX secolo. Doveva essere un tipo universale, da cui il nome, ed è stato progettato con ventuno varianti finora denominate in modo diverso, invece di essere definito come "grassetto", "condensato", esteso ", ecc ..., ogni tipo è stato rinominato con una numerazione determinata in un foglio campioni, sebbene l'idea non abbia avuto molto successo.

Un'altra delle grandi differenze di questo nuovo font è che è stato progettato in una versione per fotocomposizione e un'altra versione per caratteri metallici.

Di seguito puoi vedere la numerazione e il nome di ciascuno dei ventuno tipi che esistono all'interno di questo tipografiaCon questo modo di denominare le fonti, si intendeva rendere una numerazione universale applicabile al resto dei tipi.

È stato utilizzato a livello aziendale nella creazione di logos e immagini aziendali di marchi come Swiss International Air Lines o Deutsche Bank.


immagini: luca-mendieta, tipografi, alcuni ragazzi difficili


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.