Tutto quello che non sapevi sullo studio del colore

Matite colorate

«Colors» di arjun.nikon è concesso in licenza con CC BY-SA 2.0

Si stima che l'occhio umano possa distinguere più di ... 10 milioni di colori! Conoscendo le sue caratteristiche possiamo avere molte più idee per le nostre creazioni, sia in pittura, decorazione, design e in tutto ciò in cui i colori possono essere applicati.

Il colore è stato ampiamente studiato da filosofi, scienziati, psicologi, artisti ... nel corso della storia. Possiamo parlare delle sue proprietà, del cerchio cromatico, dei tipi di colore secondo molteplici criteri, delle scale dei colori, dei suoi effetti psicologici ... e di un lungo eccetera.

Successivamente svilupperemo ciascuna di queste caratteristiche.

Il cerchio cromatico

Cerchio cromatico

Il cerchio cromatico è la rappresentazione grafica dei colori in cui è scomposto lo spettro della luce visibile. Può rappresentare i colori primari o anche i colori secondari e terziari. In nessuno dei due compaiono il bianco (la somma dei colori primari) o il nero (l'assenza di luce).

Colori primari: non può essere ottenuto mescolando altri colori.

Colori secondari: si formano mescolando due colori primari.

Colori terziari: si formano con la combinazione di un colore primario e uno secondario.

Esistono diversi cerchi di colore a seconda che i loro colori primari siano definiti da pigmenti naturali (nel caso della vernice), uno schermo (nel caso del disegno o della fotografia) o dagli inchiostri di una stampante.

Ruota dei colori per la vernice (RYB): utilizza colori tradizionali, i principali sono rosso, giallo e blu.

Ruota dei colori per il design o la fotografia (RGB): utilizza colori chiari, sono rosso, verde e blu.

Ruota dei colori per stampanti (CMYK): utilizza colori del pigmento, sono ciano, magenta e giallo. In questo caso, viene aggiunto inchiostro nero per creare una maggiore intensità.

Le proprietà del colore

Il colore ha tre proprietà di base: tonalità, saturazione e luminosità.

Matiz: differenzia un colore da un altro, riferendosi alla leggera variazione di tono che un colore produce nel cerchio cromatico nelle sue immediate vicinanze. Ci sono più colori a seconda della loro tonalità. Così, all'interno del tono rosso, possiamo distinguere diverse tonalità rossastre: scarlatto, amaranto, carminio, vermiglio, granato, ecc.

saturazione: è la quantità di grigio che ha un colore, che determina quanto è intenso. Pertanto, maggiore è la saturazione, maggiore è l'intensità e minore è la quantità di grigio nella sua composizione.

luminosità: È la quantità di luce riflessa da un colore, ovvero quanto è chiaro o scuro. Più alta è la luce, più luce riflette.

Scala cromatica

Quando variando le proprietà di cui sopra, creiamo una scala cromatica. Questa scala può anche essere acromatica.

Cromatico: Mescoliamo i colori puri con il bianco o il nero, variando così la luminosità, la saturazione e la tonalità.

Acromatico: Scala di grigi dal bianco al nero.

Armonia dei colori e Adobe Color

Colore Adobe

L'armonia tra i colori si crea quando hanno qualche componente in comune. Possiamo evidenziare il programma Adobe Color a questo proposito, in quanto ci permetterà di creare una grande moltitudine di tavolozze di colori armoniche, tenendo conto delle diverse relazioni che vedremo di seguito.

Colori analoghi: colori vicini del colore scelto su una ruota dei colori.

Colori monocromatici: sono le sfumature di un colore.

Triade di colori: sarebbero tre colori equidistanti sul cerchio cromatico, che contrastano fortemente tra loro. Ad esempio i colori primari.

Colori complementari: sono i colori che si trovano uno di fronte all'altro sul cerchio cromatico.

E un lungo eccetera.

Effetti del colore nell'uomo

Anche l'effetto psicologico prodotto dall'uso di diversi colori nell'uomo è stato ampiamente studiato. Influenza anche il fatto che nel corso della storia i colori sono stati associati a vari eventi, trasmettendone un significato culturale. Nella cultura occidentale:

Bianco: pace, purezza. Anche freddezza, sterilità.

nero: mistero, eleganza, raffinatezza. Anche la morte, cattiva.

rosso: passione, sessualità, vitalità.

Verde: natura, salute, equilibrio.

blu: tranquillità, impegno.

Rosa: giovinezza, tenerezza.

Cosa aspetti per iniziare a creare tavolozze di colori armoniose nei tuoi lavori e che generino l'effetto che desideri sugli altri?


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.