Fotografia: errori concettuali e molto comuni

errori-comuni-fotografici

Quando entriamo nel mondo della fotografia, spesso ce ne dimentichiamo una fotografia è prima di tutto e soprattutto costruzione di un concetto. È ancora un messaggio, quindi dobbiamo utilizzare le risorse di cui disponiamo per sviluppare quel messaggio in modo efficace. In qualche modo dobbiamo imparare a renderlo facile per il nostro pubblico. Non appena vedono la nostra fotografia dovrebbero ricevere e cogliere il messaggio che stiamo cercando di trasmettere. Questo è ciò su cui si basa il mondo della fotografia, sulla comprensione, padronanza e manipolazione del linguaggio visivo a piacimento per creare messaggi potenti, diretti, efficaci e travolgenti. errori concettuali

Quello che succede è che quando siamo nuovi a questo argomento, ci comportiamo come bambini ed è del tutto normale. Quando esploriamo questo mondo ci lasciamo trasportare dalla plastica per l'idea di "carino", spesso ignorando i parametri comunicativi che sono estremamente importanti poiché questi ci renderanno professionisti nel mondo dell'immagine. Per trasmettere correttamente e validamente i nostri concetti, dobbiamo tenere conto di alcuni suggerimenti ed evitare errori come i seguenti:

Costruisci un debole centro di interesse: errori concettuali

Abbiamo già commentato in altri post che il punto di interesse è quell'area della nostra composizione che inevitabilmente cattura la nostra attenzione. La scelta di un punto di attenzione potente ed efficace è direttamente correlata al soggetto della fotografia, il messaggio che intendiamo costruire. Nel momento in cui non c'è punto che ci cattura o che cattura la nostra attenzione ed è difficile per noi fermarci in qualche area dell'immagine, avremo creato un centro di interesse che non interessa (che è il come non creare alcun centro di interesse). Chiedere un parere ai colleghi della professione ci aiuterà a chiarire i dubbi al riguardo, (anche se se hai dubbi, dovresti considerare di ridisegnare la tua composizione fotografica finché non vedi che il messaggio e il centro in questione sono chiaramente delimitati e delimitati) .

 

Includi elementi non necessari nella nostra composizione:

Questo è strettamente legato a un altro errore molto comune, ovvero quando il fotografo non si avvicina abbastanza al suo obiettivo. Non avvicinarsi abbastanza al soggetto del nostro lavoro può farci cadere in un errore piuttosto grave, ovvero che il nostro soggetto può perdersi tra il resto degli elementi della composizione e perdere l'identità, la rilevanza e il carattere che sicuramente ha. Per questo non dovremmo mai aver paura di avvicinarci ai nostri soggetti, né tramite lo zoom né avvicinandoci fisicamente. Il soggetto prevarrà nella composizione e ne diventerà il re senza lasciare spazio a errori quando si pensa di cosa tratta l'opera o quale sia il suo tema. Prestare attenzione all'ambientazione e ai possibili oggetti di scena che possiamo usare è fondamentale e anche essenziale se lavoriamo nella fotografia in studio. Nel caso in cui lavoriamo in outdoor o street photography, non saremo in grado di controllare tutti gli elementi che sono in strada o sul palco, ma possiamo controllare la nostra inquadratura e il nostro approccio, per esempio.

 

Errori di messa a fuoco: errori concettuali

Il focus è anche una fonte di informazioni, infatti è una delle più importanti. Tenendo conto del punto in cui appare il focus, aggiungeremo o sottrarremo risalto ad alcune aree o oggetti della composizione. Se, ad esempio, vogliamo fotografare una persona in una città, dobbiamo dare la priorità alla persona. Se in questo caso sfociamo il protagonista per dare maggiore nitidezza ai grattacieli sullo sfondo, come è logico, le persone che vedranno la fotografia dirigeranno lo sguardo in primo luogo verso i grattacieli e in questo modo l'obiettivo o il centro dell'attenzione perde di nuovo importanza. Il punto di attenzione e il focus devono andare di pari passo per svolgere un lavoro di comunicazione congiunto ed efficace.

Posiziona il protagonista al centro della cornice:

Posizionare il punto di interesse al centro della composizione riduce il dinamismo e la freschezza. Quando ritraggiamo i nostri personaggi nell'area centrale della composizione, riduciamo l'interesse. Per decidere dove porre il centro dell'attenzione e dei nostri personaggi in modo efficace ed espressivo, dobbiamo sempre utilizzare la regola dei terzi.

 

Crea un conflitto in tematica con oggetti irrilevanti o inappropriati:

Abbiamo già detto prima che ogni volta che dubitiamo che un oggetto o un elemento debba apparire nell'immagine, la risposta è sempre negativa. Se hai dei dubbi al riguardo, rimuovi dal palcoscenico detto oggetto che stai per fotografare e presta particolare attenzione al tema che vuoi trattare ea ciascuno degli elementi che intendi utilizzare per costruire e trasmettere il tuo messaggi.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.