Come fare lettere gotiche

Lettere gotiche

Fonte: elementi Envato

La progettazione dei font è oggi un'altra delle fasi che rientrano nel mondo della progettazione grafica. Ecco perché troviamo font di ogni tipo, con grazie allungate, sans serif, tondo geometrico ecc.

Oggi vi portiamo uno stile tipografico che non è nato oggi, ma è in vigore da molti anni e oggi è riuscito a modernizzarsi ed essere protagonista di molte etichette per album musicali, locandine e persino menu di ristoranti, in effetti, stiamo parlando di caratteri gotici.

In questo post spieghiamo come progettarli in modo da poter creare grandi progetti.

Tipografia gotica

Design con lettere gotiche

Fonte: Canva

Caratteri gotici, noti anche come fratturati o frattali, si basano sulla calligrafia medievale, cioè provengono dal medioevo e derivano dall'alfabeto latino. Cominciarono ad essere usati con il passare del tempo e spicca la Bibbia di 42 righe di Gutenberg, evolvendosi verso la tipografia moderna: il Fraktur, che fu usato per scrivere testi tedeschi dal XVI secolo fino a quando Hitler ne vietò l'uso nel 1941. Oggi molti designer di caratteri stanno creando nuovi caratteri tipografici da vecchi caratteri tipografici gotici.

Caratteristiche

Le caratteristiche formali di questa famiglia di caratteri sono:

  • Tratti orizzontali e verticali di linea spessa
  • Percorsi obliqui sottili e sottili
  • Brevi tratti ascendenti e discendenti
  • Finiture molto elaborate

Tutto ciò fa dei caratteri gotici i caratteri in genere con il dotto più calligrafico, cioè con maggiore difficoltà a scrivere calligraficamente.

Per quanto riguarda gli usi, possiamo affermare che sono stati utilizzati in progetti con un importante tocco storico, in questo modo li possiamo trovare in vecchie strade, confezioni di formaggi o biscotti e in una moltitudine di bevande della tradizione storica come le birre.

Classificazione

Grottesco: Per la sua forma austera e curiosa, fu all'inizio del XIX secolo quando il Gotico iniziò ad essere conosciuto come grottesco. Anche se all'inizio dovettero ritirarsi dalla storia a causa della grande forza che didonas e la meccanica avevano ai loro tempi. I suoi caratteri sono stretti e la sua linea è omogenea. La sua "g" ha due altezze e la sua "G" mento, a differenza di quelle grottesche. Degna di nota è anche l'altezza della x in minuscolo, che favorisce la scelta di questo stile di lettere quando la stampa deve essere in piccoli corpi.

Neo-grottesco: Come abbiamo detto, negli anni 'XNUMX il processo fu invertito e il gotico rifiutato riprese vita. La semplicità e la semplicità delle grottesche le hanno rese le più adatte per la nuova era della tecnologia a venire. Ma le grottesche erano poco congegnate, non smettevano di essere meccanizzate senza aste, ecco perché i tipografi iniziarono a creare costruzioni più sistematiche, con linee ancora più omogenee: le neo-grottesche. Possiamo dire che il massimo splendore del neo-grottesco, Lo troviamo nel carattere svizzero del secondo dopoguerra. Lo sappiamo Helvetica Neue.

Geometrico: Questo tipo di gotico sembra essere stato disegnato con un righello e un compasso. Caratteri dritti e rotondi, riflessivi, quasi matematici. Sono stati avvicinati negli anni 'XNUMX, l'era del funzionalismo e della scuola del Bauhaus. Lo distinguiamo per la rotondità della "o", l'assenza del mento nella "G" e in generale perché sembrano fatte con squadra, smusso e compasso. In molte occasioni troviamo la "a" che ne fa a sua volta una tonda, molto simile alla "d" o alla "o".

Umanisti: I primi umanisti gotici derivarono dalla scrittura calligrafica e dalle proporzioni capitali classiche come il romano e minuscolo come il corsivo umanista. Di solito ci vengono mostrati con pesi asimmetrici nei loro anelli e estremità delle linee angolari. Come i grotteschi, hanno la “g” di due altezze, ma a differenza di questi mancano del mento nella “G”. L'arco inferiore della "e" punta a destra. Insomma, sarebbero romani senza pinnacoli.

Come progettare caratteri gotici: tutorial

catalogo lettere gotiche

Fonte: Canva

Dopo una breve informazione sui caratteri gotici, spiegheremo passo dopo passo come progettarli. Devi solo seguire i passaggi che ti mostriamo di seguito e diventerai un esperto di font.

Per fare questo tutorial, devi avere una fotocamera e un programma di editing a portata di mano. Ti consigliamo inoltre di cercare qualsiasi oggetto che possa contenere questo stile tipografico: giornali, riviste, dipinti, ecc.

Paso 1

Scatta foto digitali di documenti con una fotocamera digitale o uno scanner che hai trovato che hanno lettere gotiche. In questo caso dovrai modificare, per ingrandirle, le lettere con un programma di editing.

lezione

Fonte: Compramejor

Paso 2

Stampa l'immagine, puoi farlo con la tua stampante o in una copisteria per farla stampare, se vuoi un vinile puoi stamparlo direttamente su questa carta e poi incollarlo dove vuoi. Puoi anche trasformare il tuo disegno in un tatuaggio gotico, nell'immagine qui sotto hai un esempio.

tatuaggio

Fonte: Pixers

Altre forme

  1. Stampa l'immagine, puoi farlo con la tua stampante o in una copisteria per farla stampare, sì vuoi un vinile puoi stamparlo direttamente su questo foglio e poi incollalo dove vuoi. Puoi farlo anche tu trasforma il tuo disegno in un tatuaggio gotico, nell'immagine a sinistra hai un esempio.
  2. Se quello che vuoi è sorprendere i tuoi amici scrivendo il loro nome in lettere gotiche, quello che devi fare per imparare la calligrafia è tracciare le lettere e ripeterle un paio di volte, allora il gioco è fatto. pronto a scrivere il tuo nome o quello che vuoi in lettere gotiche.
  3. Puoi anche scaricare un alfabeto gotico. Scarica l'immagine e stampala, puoi fare un collage con le lettere gotiche. In alcune immagini puoi anche usare i numeri gotici, per il tuo compleanno o la festa di Halloween.

Valuta il tuo lavoro appoggiandolo a un muro e osservandolo ad almeno 10 metri di distanza. Inoltre, tieni uno specchio davanti al tuo lavoro e guardalo attraverso lo specchio. Ciò renderà le parole più difficili da leggere, costringendo la mente a concentrarsi sulle qualità artistiche delle parole, come la loro composizione, equilibrio e armonia. Annota le impressioni del tuo lavoro durante la valutazione. Ad esempio, puoi scrivere: "Le finiture non risaltano abbastanza".

Rivedi il disegno in base alle note che hai preso nel passaggio precedente. Ripeti questo processo di autocritica e revisione finché non sei soddisfatto del disegno della parola.

Tipo Designer

progettisti

Fonte: Agenzia Ipsoideas

Ecco un elenco di alcuni dei migliori designer di caratteri per tenerti ispirato. Alcuni li conoscerai e altri li scoprirai.

Bantjes mariani

È stata regolarmente descritta come una tipografa, designer, artista e scrittrice. Lavorando dalla sua base su una piccola isola della costa occidentale del Canada, il suo lavoro grafico, personale, ossessivo ea volte strano gli è valso un riconoscimento internazionale. Seguendo i suoi interessi per la complessità e la struttura, Marian è nota per i suoi caratteri personalizzati, la grafica vettoriale dettagliata e accurata, il lavoro manuale ossessivo e la sua abilità con gli stampini e gli ornamenti.

Bianco no

È una grafica e type designer indipendente con sede a Barcellona, ​​​​la città in cui è cresciuta e dove ha studiato graphic design al Bau, Centre Universitari de Disseny. Ha poi conseguito un Master in Tipografia Avanzata all'Eina, dove ha iniziato a sperimentare con il type design.

Dal 2008 ha lavorato come graphic designer per diversi studi a Barcellona fino a quando nel 2010 ha deciso di trasferirsi in Olanda. È lì che nel 2011 ha studiato il Master Type e Media al KABK dell'Aia.

Attualmente lavora come libero professionista per clienti provenienti da diverse parti del mondo e tiene corsi di tipografia al Bau. Tra i suoi ultimi progetti, vale la pena evidenziare il collaborazioni che Jordi Embodas ha realizzato per Underware.

Veronica Burian

Lei è una designer che ha vissuto e È stato addestrato in città disparate come Monaco, Vienna e Milano. Il nome di questo appassionato di design del tipo e del personaggio è recentemente entrato a far parte del gruppo selezionato di 53 tipografi scelti dall'Association Typographique Internationale (ATypI) nel secondo concorso internazionale di design del tipo Letter 2.

Il carattere Maiola, che Burian ha iniziato a disegnare nel 2003 e pubblicato su TypeTogether nel 2005, è responsabile del suo ingresso in questo club dove solo l'eccellenza del type design si adatta.

Laura Meseguer

È una grafica e tipografa, lavora a Barcellona, ​​​​dove è nata nel 1968. Ha la sua fonderia, Type-Ø-Tones. È anche nota per essere un'insegnante di tipografia a Eina, Elisava e tiene seminari in tutta la Spagna. Ha due premi Laus e due Certificati di Eccellenza Tipografica e il premio Letter.2 dell'AtypI.

È l'autrice di TypoMag, tipografia su riviste e coautore del libro «Come creare caratteri». Dallo schizzo allo schermo, con Cristóbal Henestrosa e José Scaglione.

Conclusione

Ci auguriamo che tu continui a progettare molti più caratteri e che tu sia stato ispirato e appreso. Inoltre, puoi anche visitare alcuni articoli che abbiamo scritto per te e dove puoi continuare a saperne di più sui caratteri.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.