Il Museo Thyssen propone un corso online gratuito: “Luce e colore nella pittura. Il mito di Venezia

Museo Thyssen

Per questi giorni di quarantena per il coronavirus non c'è niente di meglio che ottenere un file corso di sostanza in linea dal Museo Thyssen. Questo corso è “Luce e colore nella pittura. Il mito di Venezia”.

Non ci sono quasi parole per un corso eccezionale che è diretto sia per gli storici che per il pubblico in generale. Un corso che affronta l'importanza del colore come fattore decisivo nella pratica artistica dei pittori occidentali.

El Il Museo Thyssen ha ripreso il mito di Venezia per riflettere come il colore riesca a graduare l'illuminazione nelle scene e come uno studio appropriato sia più che necessario per catturare la luce nelle opere pittoriche.

Mette l'accento su Venezia prima di Roma, essendo il secondo il protagonista nel disegno pitturaMentre il primo aveva come asse il lusso raffinato e il godimento estetico.

Museo Thyssen

Il corso “Luce e colore nella pittura. Il mito di Venezia”, si capisce da 9 videoconferenze in spagnolo a cui puoi accedere da questo link o riprodurre il primo video incorporato in questa pubblicazione. Puoi iscriverti al canale e seguire il resto delle videoconferenze che sono un pozzo di saggezza pittorica e che ti mostreranno come i grandi maestri della pittura hanno studiato il colore e la luce.

Il corso “Luce e colore nella pittura. Il mito di Venezia - Web

9 video che possono essere visualizzati nell'ordine desiderato e che hanno una durata da 1 a 2 ore a seconda della videoconferenza. Una grande opportunità in questi giorni di quarantena per prendere il tempo per imparare i classici e le correnti veneziane con un grande uso del colore. E se vuoi mettere alla prova le tue conoscenze sul colore, passa attraverso questo test di Kandinsky ed è estremamente interessante.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.