Disegna sfide per sviluppare il tuo potenziale creativo

Schizzo

«7_Puente-Romano_Córdoba-06» di aLm arquitectura è concesso in licenza con CC BY-NC-SA 2.0

Vuoi sviluppare al massimo le tue capacità di disegnatore? Ecco alcune sfide di disegno, problemi per liberare il tuo pieno potenziale. Allora ti consiglio di seguire l'ordine stabilito le sfide sono esposte da più facili a più difficili.

Di cosa avremo bisogno per affrontare queste sfide? Cose molto semplici che sicuramente avrai a casa. Carta, matita HB e gomma morbida. Ti suggerisco di guardare gli oggetti di uso quotidiano intorno a te per avere dei riferimenti.

Sfida numero 1: disegnare da forme geometriche

Disegna forme geometriche che rappresentano gli oggetti che hai scelto (cerchi, rettangoli, ecc.), così come le sue diverse parti. Una volta fatto questo, puoi unire le diverse forme geometriche per dare al tuo disegno una forma di schizzo, integrandole tutte in una.

Ti consiglio anche rappresentare oggetti da diversi punti di vista. È certamente un ottimo esercizio per sviluppare la prospettiva.

Sfida numero 2: usa una griglia

Disegneremo una griglia e su di essa faremo il disegno. Per semplificare le cose, puoi usare una foto che desideri copiare e anche disegnare una griglia su di essa. In questo modo realizzeremo degli schizzi quadrante per quadrante, che ci permetteranno di stabilire bene le proporzioni del disegno.

Sfida numero 3: disegno a mano libera

Scegli una fotografia che ti piace e cerca di rappresentarla a mano libera, senza fare affidamento su forme geometriche in primo luogo o su griglie, cioè schizzi direttamente.

Sfida numero 4: crea le tue ombre

Ombre proprie

"Apollo" di rdesign812 è concesso in licenza con CC BY-NC-ND 2.0

In questa sfida prenderemo in considerazione l'incidenza della luce sugli oggetti, che creerà diverse sfumature di ombre su di essi. L'ombra che viene posta sullo stesso oggetto, dal lato opposto all'incidenza della luce, è detta ombra propria. Quella che l'oggetto proietta sulle superfici o sugli oggetti intorno ad esso, è chiamata ombra riflessa. In questa sfida, proveremo a disegnare la nostra ombra. Non tutte le parti dell'oggetto avranno lo stesso grado di oscurità e luce, quindi è necessario prestare attenzione a come la luce cade su di esso (se è più intensa o meno, se è più vicina o più lontana). Questa varietà di sfumature si chiama chiaroscuro. Si deve anche tenere conto che la luce naturale non è la stessa della luce artificiale, come quella proveniente da una candela. Le ombre che verranno create saranno diverse.

Per fare questo esercizio facilmente, si consiglia di creare prima una sfumatura con la matita su un foglio separato, viste le diverse sfumature che possiamo creare, poiché ogni matita è diversa a seconda del suo numero. Possiamo creare diverse gradazioni con matite diverse, il che ci darà più varietà quando creiamo ombre.

Quindi possiamo disegnare forme geometriche di base come una sfera o un cubo e provare a creare la loro ombra, facendo brillare la luce su diverse angolazioni di esse.

Quindi prova a creare la tua ombra per oggetti più complessi.

Sfida numero 5: creazione di ombre riflesse

Per creare l'ombra riflessa dell'oggetto, dobbiamo anche considerare le particolarità della luce esposta nella sfida numero 4, tenendo conto, inoltre, di com'è il contorno dell'oggetto, perché è qualcosa di chiave nel disegnare la sua ombra.

Sfida numero 6: rappresentazione di vari oggetti

Disegna diversi oggetti fianco a fianco. Immagina che la luce cada su tutti loro. Dovrai tenere conto delle relazioni tra loro e con la luce, poiché un oggetto può proiettare un'ombra su un altro. Prova a disegnare prima le tue ombre e poi le ombre riflesse. A terra, queste forme verranno tagliate dalla presenza di un altro oggetto. Questa è la sfida più difficile di tutte, ma con la pratica tutto è possibile!

E tu, hai il coraggio di sviluppare il tuo pieno potenziale artistico disegnando?

 


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.