Come scegliere un mouse per la progettazione grafica

come scegliere il mouse per la progettazione grafica

Come grafici che siamo, sicuramente hai passato e passato molte ore davanti allo schermo del tuo computer alla ricerca dei migliori accessori per completare il tuo dispositivo. Dobbiamo prestare attenzione a ciascuno di loro, non solo per migliorare il nostro lavoro, ma anche per rendere più confortevoli e sopportabili quei lunghi orari di lavoro.

Uno degli accessori hardware a cui si presta meno attenzione è il mouse del computer. Sono molti gli utenti che scelgono il più economico o il più comodo nella loro presa, il più bello o anche quello che solitamente viene regalato con il nostro computer. Non sempre questo, di solito è l'opzione migliore ed è per questo oggi ti consiglieremo come scegliere un mouse per la progettazione grafica.

I migliori mouse per grafici sono pratici ed ergonomici, con loro dovrebbero essere in grado di progettare comodamente per ore. Una scelta sbagliata di questo pezzo può essere causa di lesioni sia al polso che al gomito., insieme a una postura scorretta. Ti aiuteremo il più possibile, fornendoti diversi punti chiave che dovrebbero essere presi in considerazione quando acquisti un nuovo mouse.

Cosa devo tenere a mente quando vado a comprare un mouse?

In questa sezione, alcuni punti fondamentali affinché, secondo le esigenze di ciascuno, si compia una scelta corretta e il pezzo scelto è quello giusto.

la postura è importante

ergonomia

https://geseme.com/

Devi essere chiaro che se trascorri molte ore davanti a un computer, sia per motivi di lavoro che personali, la mano con cui si utilizza il mouse deve essere appoggiata su detto accessorio.

Una cattiva postura, come una postura tesa, può causare non solo affaticamento dell'articolazione, ma anche lesioni e può verificarsi anche la sindrome del tunnel carpale a lungo termine. Questo non deve essere preso come uno scherzo, è qualcosa di molto importante che ha anche un proprio regolamento; norma ISO.

Prima di iniziare il processo di ricerca e successivamente il processo di acquisto, la prima cosa che ti consigliamo di fare è analizza se il tuo tavolo da lavoro è comodo e sufficientemente ampio per lavorare senza problemi alcuni. Non dobbiamo averlo troppo lontano o troppo vicino, perché se ciò accade costringiamo il nostro corpo ad assumere una postura forzata, che può portare a problemi alla schiena.

Come abbiamo accennato, la mano deve essere completamente appoggiata sul mouse, non deve avere tensione. Il polso non dovrebbe piegarsi, ma dovrebbe assumere una posizione completamente orizzontale. L'avambraccio deve poggiare sul piano di lavoro e non essere in tensione. Un altro aspetto da tenere a mente è che quando elabori per muovere il mouse, devi farlo muovendo tutta la mano, non solo con le dita.

tipi di presa

tipi di presa

https://www.terra.cl/

Com'è normale ognuno di noi finisce per catturare il topo in un modo diverso dagli altriCiò è dovuto alla forma delle nostre mani. Esistono tre posizioni di presa comuni come possiamo vedere nell'immagine seguente.

Il primo è il palm grip o palm grip, è il più comune di tutti e il più benefico per le nostre articolazioni. Con questo tipo di impugnatura, ciò che si ottiene è sostenere quasi completamente la mano sul mouse. Quando si sposta questo accessorio, il movimento è fatto dal braccio e non tanto dal polso. Per questo tipo di impugnatura che abbiamo appena visto, sono consigliati topi con una forma rigonfia nella parte inferiore, cioè dove poggia il palmo della mano.

Il secondo tipo di grip che vedremo è il presa delle dita o presa della punta delle dita. Questo tipo di presa si caratterizza per il tocco del mouse con la punta delle dita., che fa rimanere il palmo della mano in aria. Questa postura richiede un grande sforzo poiché sei in continua tensione quando sei in aria. Non è un tipo di presa consigliato a chi trascorre lunghe ore al computer. Se questo tipo di impugnatura è la tua, ti consigliamo di procurarti un mouse leggero e piatto.

Infine, la terza posizione di grip è la presa dell'artiglio o dell'artiglio, che è un punto intermedio tra i due precedenti. Cioè, il palmo è tenuto appoggiato sul corpo del mouse e le dita sono leggermente arcuate sui pulsanti, sostenendo la punta. I topi adatti a questa presa sono quelli che hanno una forma allungata e sono più facili da sollevare dal tavolo durante i movimenti.

Cablato o wireless

tipi di topi

Questo punto può portare al dibattito tra i grafici, poiché c'è chi lo preferisce in un modo e altri in un altro. Se sei uno dei utenti che preferiscono avere un tavolo di lavoro più pulito, cioè senza cavi che ti infastidiscono o ti avvolgono, il il mouse wireless è al cento per cento la tua scelta.

Nel caso il fatto di avere dei cavi, non supponga alcun problema e non vuoi essere a conoscenza della carica della batteria wireless, i mouse cablati sono la tua strada da percorrere. Questi ultimi possono essere più economici e preziosi di quelli wireless.

all'interno della scelta di mouse wireless, devi sapere che ci sono diverse categorie. Ci sono quei mouse che hanno una USB per poterlo collegare al tuo computer e altri che lo fanno tramite una connessione Bluetooth. Tieni sempre a mente questi aspetti che abbiamo appena accennato, ad esempio se lavori con un laptop le porte USB sono sempre meno e io posso crearti un problema. Assicurati di tutti questi aspetti quando prendi la tua decisione.

Pulsanti extra

pulsanti del mouse

Più di uno di noi continuerà a lavorare con un classico mouse con pulsante sinistro e destro e la rotellina centrale. Sicuramente durante la tua giornata lavorativa, finisci per usare le stesse scorciatoie più e più volte sia con il mouse che sulla tastiera. Questo può essere finito e fatto in un modo più agile ed è con l'aiuto di pulsanti del mouse personalizzabili.

Puoi configura ciascuno dei pulsanti del mouse, con una scorciatoia che di solito usi regolarmente. Questo tipo di topi è sempre più comune nelle agenzie di design o nelle case.

Cambio di DPI

Designer

Per coloro che non sanno cosa significa DPI, stiamo parlando in modo sintetico del sensibilità che hanno i topi. Più bassa è questa sensibilità, il movimento che dovremo fare è molto maggiore, ma guadagneremo in precisione. Se invece il DPI è alto, il cursore avrà un movimento più veloce sullo schermo.

Come regola generale, questi valori possono essere modificati dal nostro sistema operativo. Ricorda che ci sono alcuni mouse sul mercato con il loro software in cui puoi aggiungere diversi profili DPI e usarli a seconda di cosa stai per fare.

Che mouse uso per la progettazione grafica?

A seconda dell'uso che ne farai, sarai più propenso verso un'opzione o un'altra.. Devi tenere conto di tutti gli aspetti che abbiamo accennato prima, tenendo presente soprattutto il tuo tipo di presa e cercando il comfort nei tuoi movimenti.

Successivamente, sarai in grado di trovare a piccola selezione di quelli che sono alcuni dei migliori mouse per la progettazione grafica. Come le nostre mani, come abbiamo visto nella sezione precedente, i topi hanno requisiti diversi e devono essere presi in considerazione quando si effettua una scelta.

Logitech MX Master 3

Logitech MX Master 3

https://www.pccomponentes.com/

È uno dei migliori mouse esistenti sul mercato per i grafici, con un prezzo accessibile per la stragrande maggioranza delle tasche. Ha pulsanti personalizzabili, una costruzione ergonomica, rendendolo un mouse comodo e che migliora la produttività.

Razer Death Adder V2 Pro

Razer Death Adder V2 Pro

https://www.pccomponentes.com/

È, di a mouse indicato per quelle persone che trascorrono molte ore davanti al computer. Ha un design ergonomico ottimale, con una struttura comoda e leggera. Sia i giocatori che i designer sono il pubblico principale per questo tipo di mouse. Ti dà una precisione molto precisa nell'esecuzione dei movimenti.

Logitech G903

Logitech G903

https://www.pccomponentes.com/

Un marchio noto, grazie ai prodotti di alta qualità che offre e non è da meno con questo mouse che ti portiamo. Lo troverai, undici pulsanti programmabili in base alle proprie esigenze e un'elevata sensibilità. Con una durata della batteria di circa 32 ore di autonomia senza preoccupazioni. Ha una buona costruzione, grandi prestazioni e un design adatto agli ambidestri.

Mouse verticale deluxe

Mouse verticale deluxe

https://www.amazon.es/

Con un design ergonomico e compatto, ti offriamo questa ultima opzione di mouse per la progettazione grafica. Si tratta di una mouse verticale, con una forma adattata ad una postura della mano molto confortevole per l'utente. Dispone, con una batteria al litio ricaricabile, di una modalità di sospensione automatica. Con questo accessorio, tramite uno dei suoi pulsanti puoi illuminare la tua area di lavoro, offrendoti un'esperienza migliore.

Sono tanti i prodotti indicati per la progettazione grafica che si possono trovare oggi sul mercato. Con questi quattro esempi, abbiamo cercato di assicurarci di mostrarti diversi dispositivi in ​​alta qualità. Quando devi decidere quale mouse tenere, tieni a mente tutti i consigli che ti abbiamo dato in questa pubblicazione e approfondisci le caratteristiche di ciascuno dei prodotti.

Ricorda, che se conosci qualche altro mouse che può dare buoni risultati ai grafici e che non abbiamo menzionato, non esitare a lasciarlo nei commenti in modo che possiamo tenerne conto.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.