Colore reale o Pantone? Conosci le differenze

pantone e colori

Nel mondo di progettazione grafica il colore è una delle materie prime più importanti, dobbiamo conoscerne l'uso e gli strumenti più universale per poter lavorare con loro senza essere ingannati dallo schermo.

Prima di tutto è importante sapere cos'è il sistema Pantone o il Sistema di abbinamento Pantone (PMS) è un sistema che consente identificare i colori per la stampa tramite apposito codice. In parole semplici, è un sistema di corrispondenza dei colori, che facilita notevolmente il lavoro dei grafici.

Ulteriori informazioni su Pantone

guida ai colori pantone

Ciò che l'azienda Pantone produce sono i file note strisce di carta-cartone di un certo peso e consistenza con la stampa di un campione di colore, il suo nome e le formule per ottenerli. Ma perché sono così utile per il grafico?

Ci sono molte ragioni, ma quella che può essere considerata la più importante è che queste guide ti consentono, indipendentemente dal sistema operativo, monitor o editor di immagini che utilizzi il colore di output nella stampa è corretto. Si prega di notare che le schermate mostrano colori in modalità RGB e questo può essere fuorviante molte volte, ma usando i Pantones possiamo assicurarci che la stampa sia già in Plotter, Offset o Ofsset digitale è sempre corretto.

I Pantones funzionano oltre il CYMK, un modello di colore sottrattivo. Questo modello a 32 bit si basa sulla miscelazione di pigmenti ciano, magenta, giallo e nero per creare il resto della tavolozza dei colori. Questo modello si basa sull'assorbimento di luce. Il colore che un oggetto rappresenta corrisponde alla parte di luce che cade sull'oggetto e non viene assorbita da esso.

Ma il mondo della stampa si è ampliata con l'innovazione dei colori spot, colori che utilizzano pigmenti speciali e che sono oltre ciò che la miscela di ciano, magenta, giallo e nero può produrre, come possono essere inchiostri metallici o fluorescenti usato così spesso nel mondo del design grafico.

D'altra parte il colore reale o RGB, è un modello di colore basato sulla sintesi additiva con cui permette di rappresentare un colore mescolando per addizione (somma) dei tre colori chiari primari (rosso, verde e blu). Questo modello non definisce da solo cosa significano esattamente questi colori, quindi gli stessi valori RGB possono visualizzare colori molto diversi a seconda del dispositivo che utilizza questo modello di colore e anche utilizzando lo stesso modello, i suoi spazi colore può variare notevolmente. Uno dei motivi per cui il design grafico adotta le linee guida Pantone per il loro lavoro.

Ora che conosci le differenze, lavorare con un modello o con un altro dipende da te.

Immagine principale: Designer.com


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Un commento, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Juan | icone gratuite suddetto

    Nel mettere insieme le combinazioni di colori per il nostro secondo ciclo di serigrafia, ho scelto i miei colori utilizzando la tavolozza CMYK di base in Adobe Illustrator. Ho cercato di stare molto attento questa volta inviando i valori CMYK e codici esidecimali per i colori così ho toccato tutte le basi. Ma quando ho inviato le illustrazioni ei colori alla stampante, i risultati non sono così accurati da dire. Chiedo quale marca di stampante è la più consigliata per poter ottenere la gamma di colori che desidero?