La grande scultura di Firenze che nasconde diverse stanze

Colosso

Questa epica scultura di un colossoMetà uomo e metà montagna, fu eretto alla fine del 1500 dal famoso scultore italiano Giambologna come simbolo dell'Appennino italiano.

Il dio della montagna, chiamato appennino, arriva al 10 metri sulla superficie della Vila de Pratolino in Toscana. Questa gigantesca statua nasconde al suo interno un meraviglioso segreto con una serie di diverse stanze con funzioni diverse che hanno permesso di erigere questo colosso in questo luogo speciale.

Il gigante tiene nella mano sinistra una fontana d'acqua proveniente da un ruscello sotterraneo. Grazie ad un modello possiamo conoscere da vicino le stanze al suo interno, a parte quelle che sono una serie di fotografie scattate lì.

Questo si trova nel Parco Pratolino, uno uno dei più belli della regione nei dintorni di Firenze. Sebbene la maggior parte della città e del parco siano stati distrutti, con alcuni monumenti ancora in piedi, si può immaginare la bellezza e la magia che doveva essere a suo tempo.

Colosso

Il Colosso degli Appennini è creato in pietra e argilla e un tempo aveva diversi affreschi che decoravano le stanze che si trovano all'interno.

Colosso

Un parco particolare da attraversare per trovare quella scultura che viene presentata al passante conn tutta la forza della sua posa e come trattiene quella fonte naturale d'acqua come se la proteggesse in qualche modo. Un'intera scultura di grandi dimensioni per la quale nei suoi recessi si trovano diverse istanze che ancora sopravvivono nel tempo, sebbene sia passato molto tempo da quando è stata realizzata dall'artista italiano Giambologna.

Se sei abbastanza fortunato da attraversare l'area, il parco è aperto il venerdì, il sabato e la domenica fino alla fine di questo mese. Uno molto diverso da quelli che ti abbiamo mostrato la scorsa settimana con Mueck.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Un commento, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Azucena Ramos suddetto

    Bellissimo. Il dono dato da Dio all'uomo è ammirevole. Degno di nota.