Psicologia delle forme nella progettazione grafica

Nel mondo del design possiamo incontrarci davanti ai nostri occhi forme e colori diversi, ma non sempre conosciamo il significato di ciascuno di questi elementi, poiché a seconda di come sono posizionati o progettati possono fornire un significato o un altro. Quando esci dalla porta di casa, ti sei fermato a chiederti cosa significano quelle forme che ci circondano?

Gli stimoli che osserviamo attraverso i nostri sensi nel corso della nostra vita hanno una caratteristica in comune e cioè rimani bloccato nel nostro cervello ed essere ricordato.

Pertanto, la domanda che sorge è se possiamo vedere tutti i tipi di forme Esiste una psicologia delle forme? Ebbene, la risposta è un sonoro SI.

Come abbiamo commentato, le forme, che è uno degli stimoli di cui parlavamo, esercitano una certa influenza sugli individui. Per questo motivo, durante la realizzazione di qualsiasi disegno, questo deve essere presente. forma la psicologia.

La combinazione di forme con altri elementi visivi risulta in a composizione a cui si regala un'emozione, un messaggio che viene trasmesso al pubblico ed è il pubblico che, attraverso la propria percezione, dà a detta combinazione un risultato positivo o negativo.

Nell'articolo di oggi approfondiremo il psicologia delle forme nel mondo del graphic design e capire quel processo creativo per creare un'esperienza utente positiva.

Qual è la psicologia delle forme?

Quando a un designer viene presentata un'idea progettuale, deve tenere conto delle forme che utilizzerà, poiché, come abbiamo detto, ognuna di esse ha un significato diverso dietro e la influenza che genera in ciascuna delle persone.

A ciascuna delle forme che conosciamo oggi può essere assegnato un insieme di significati, poiché lasciano un'impronta diretta nella nostra mente e il nostro modo di comportarci.

Un esempio di questa influenza è quando ci dice di disegnare il sole, la stragrande maggioranza di noi lo rappresenta in modo circolare e attorno ad esso linee rette che simboleggiano i raggi del sole. Perché associamo quella forma a quell'oggetto?

A rispondere a questa domanda è la psicologia della forma, che è ciò che ci dice che ogni forma lo è gli dà un concetto ed è questo che rimane ancorato nella nostra mente.

Dopo molti anni di studio e ricerca Dai professionisti è stato finalmente dato un significato a ciò che ogni forma ci fa sentire e in questo articolo ve lo mostreremo.

Il significato delle forme geometriche

forme geometriche di base

Quando si parla di forme, possono venire in mente diversi pensieri, e il primo è quello di forme geometriche, ma bisogna pensare anche a forme organiche e astratte.

Prima di tutto conosceremo il significato delle forme geometriche. Sono i primi che vengono in mente e sono costruiti da schemi regolari e facili da ricordare.

Cuadrado

I quadrati o rettangoli sono due delle figure che osserviamo di più nella nostra giornata. Devi solo guardarti intorno, muri, televisione, porte, mobili... Gli angoli retti e le linee su cui sono costruite queste figure trasmettono stabilità, mascolinità, forza e robustezza.

Triángulo

Il triangolo rappresenta la figura più grande dinamico, evoca forza e vitalità. Quando si lavora con il triangolo bisogna tener conto di qualcosa di molto importante e cioè prendere la decisione in quale direzione puntarlo. A seconda di dove puntano, ci darà l'uno o l'altro significato. Se poniamo il triangolo in posizione verticale, non porta ad una sensazione di equilibrio, al contrario, se lo posizioniamo capovolto, ci provoca una sensazione di rischio, di cautela.

Circolo

È una delle figure geometriche più utilizzati nel mondo del design, insieme alle sue varianti come l'ovale e l'ellisse.

Il cerchio è associato all'eternità perché, come già sappiamo, questa figura non ha inizio né fine, e con quella dell'unità. Trasmette emozioni più vicine poiché manca di angoli e picchi, a differenza delle forme precedenti citate. Questa assenza di cui parlavamo aiuta a essere catturati e ricordati più facilmente. Di solito è associato a sentimenti di unità, perfezione e movimento.

Linee rette

Se abbiamo detto che il cerchio era una delle figure geometriche più utilizzate nel mondo del design, l'uso della retta è allo stesso livello.

A seconda dell'uso delle linee possiamo creare un messaggio o un altro. Se troviamo le linee inclinate, provocano una sensazione di velocità, di movimento. Se invece li vediamo in posizione orizzontale, daranno una sensazione di calma, di fiducia. E infine, se li osserviamo in posizione verticale, crea energia, che può renderla più suggestiva ed evocare equilibrio.

spirali

Di solito non sono visti continuamente nel mondo del design, ma quando lo fanno, è per rappresentare il natura. Sono legati alla crescita della vita e all'evoluzione.

Attraversare

La croce è sinonimo di speranza e divinità. Possono anche essere utilizzati per inviare un messaggio di opposizione o rifiuto. Suggeriscono sentimenti di salute, relazioni, spiritualità e speranza.

Esagono

Non è una delle forme più utilizzate nel mondo del design, ma quando compaiono aggiungono significato sinergia, saggezza e intelligenza.

Il significato delle altre forme: organica e astratta

Una volta che conosciamo e differenziamo le figure geometriche, definiremo cosa sono le figure organiche e astratte.

prima le figure organiche sono quelle che conosciamo come forme naturali. Questi hanno ispirato i diversi artisti, illustratori e designer di oggi. Ha un significato che è quello di rappresentare chiaramente un oggetto e quindi fornire freschezza e unità.

Come l' le forme astratte sono simboli o forme che concettualizzano idee astratte. Può raggiungere un punto in cui un'idea rappresentata in modo astratto non viene riconosciuta, quindi quando si lavora con queste forme, rappresenta solo la cosa principale.

Psicologia della forma nella progettazione grafica

Come abbiamo commentato in tutto l'articolo la psicologia della forma nella progettazione grafica è fondamentale poiché questi (i designer) sono comunicatori visivi. Comunicano attraverso l'immagine e la composizione che stanno progettando, devono essere molto chiari sui valori e sui sentimenti che vogliono trasmettere nel loro lavoro, poiché ci sono molti fattori che possono influenzare la percezione degli individui.

Un logo è fondamentale per qualsiasi azienda, deve consegnare e far passare il messaggio che questa azienda ha alle spalle. Per questo è molto importante lo studio e la corretta scelta delle forme per la sua progettazione.

È anche molto importante tenere conto della psicologia del modo nel mondo di tipografia. Come tutti sappiamo, esistono innumerevoli caratteri tipografici classificati come: serif, sans-serif, manoscritti e decorativi.

Come abbiamo detto, le forme a seconda di come vengono utilizzate hanno un significato o un altro, poiché la stessa cosa accade con la tipografia e per conoscere questi significati è necessario analizzare le forme dei loro personaggi, se hanno forme più geometriche o più organiche, più dritte o curve, ecc. È essenziale che le forme più predominanti nella tipografia che selezioniamo siano prese in considerazione, quindi quando ne selezioniamo una, ne beneficia il messaggio e la comunicazione visiva.

L'uso di la psicologia della forma nella progettazione grafica è un must per creare appeal, mantieni la semplicità, non usare troppe forme, gioca con forme e significati ma sempre con controllo.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.