"Query colore" con Photoshop.

Effetto finale

Oggi ti insegneremo gli effetti di colore predefiniti di Photoshop, che a volte ci aiutano a toglierci di mezzo rapidamente.

Quando abbiamo fretta, fermati non complicarci con problemi che richiedono più tempo di quanto ci aspettiamo, Photoshop ci mette a disposizione Una lista di effetti predefiniti per toglierci di mezzo. Mescolando filtri con effetti di luce e altri dettagli che forniscono una bella sensazione visiva.

Per prima cosa scegliamo l'immagine da utilizzare e facciamo clic su una nuova livello di regolazionee andiamo all'opzione Query sui colori.

Nuovo livello delle impostazioni

Dopo aver selezionato questo effetto, apparirà una finestra pop-up con tre differenti schede effetto, lì possiamo scegliere quello che ci piace di più, ma per questo tu mostreremo di cosa tratta ciascuna categoria generalmente:

Opzione uno

La prima opzione contiene effetti più elaborati, che vanno da a effetto fotocamera che modificano l'immagine con maggiori contrasti e un'altra combinazione di colori, fino a a effetto cupo con sfumature di blu, muto, film scuro.
Opzione due

La seconda opzione gioca sui contrasti di solo due colori. Contrasti sobri, tranne il primo effetto in questa scheda (che è super contrastato e con colori molto comici)

Opzione tre

E nella terza opzione vedremo che non ci sono più due, ma tre colori tra i quali ogni effetto contrasta. Anche con toni sottili, ma in tre toni.

Abbiamo insistito aggiungi un effetto a nostra immagine, con un trucco di base che abbiamo imparato tutorial precedenti. Abbiamo utilizzato un effetto all'interno della prima scheda che abbiamo trovato bello da vedere, ma abbiamo trovato che un settore di l'immagine era sbagliata:

Effetto tagliente

Avrai visto che il settore in cui si trova la finestra è un colore che non vogliamoe questo porta l'attenzione direttamente lì. In questa situazione, Come l'abbiamo risolto?

Selezione in nero

Non dimentichiamo che per questo motivo abbiamo messo un file livello di regolazione, per poterlo migliorare a modo nostro. In questo caso prendiamo il pennello e mantenendo la selezione Sul livello di regolazione abbiamo dipinto di nero l'area che non vogliamo applicare l'effetto. Ecco!

Ora è il tuo turno.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.