Scopri di più sul grande artista César Manrique

César Manrique

«Lanzarote» di Jean-Louis POTIER è concesso in licenza con CC BY-ND 2.0

Se c'è un artista spagnolo che si distingue soprattutto per il suo grande legame con la natura, che ha incarnato nelle sue opere, quello è senza dubbio il grande César Manrique (1919-1992).

Di origine canaria (nata Arrecife, Lanzarote), questo pittore e scultore ha unito arte e natura, difendendo i valori ambientali delle Isole Canarie e del mondo intero.

Vediamo alcune curiosità sulla sua interessante biografia.

Ha lasciato Architettura per studiare Arte

Sebbene abbia iniziato gli studi in Architettura Tecnica presso l'Università di La Laguna, li ha lasciati due anni dopo per entrare alla Scuola Superiore di Belle Arti di San Fernando, dove ha sviluppato la sua vera vocazione, essere un insegnante d'arte e lavorare come pittore e scultore .

Questa inclinazione per l'architettura si riflette nella grande totalità dei suoi lavori.

La sua impronta rimane in più aree di Lanzarote

César Manrique

«File: Huis van Cesar Manrique - panoramio.jpg» di Eddy Genne è concesso in licenza con CC BY 3.0

Ci sono visite guidate sull'isola di Lanzarote che ci portano al spazi spettacolari progettati da César Manrique, dove, oltre a godere dell'arte, ci permettono di immergerci completamente nel mondo vegetale e vulcanico che caratterizza questa peculiare isola. Alcuni di questi spazi pieni di creatività a Lanzarote e in altre parti del mondo sono: il Mirador del Río, il Lago della Costa de Martiánez, il Mirador de la Peña, Jardin de Cactus, Playa Jardin, Parque Marítimo César Manrique e un lungo e così via.

La sua casa, un luogo da non perdere

La casa dell'artista, o il Taro de Tahíche, a più di mille metri di superficie, è uno dei luoghi più affascinanti di Lanzarote. La decorazione di esso, nello stesso stile dei luoghi in cui cattura la sua arte, ci trasporta nella natura in un modo speciale.

Lo ha creato sfruttando lo spazio naturale fornito da cinque bolle vulcaniche. L'edificio è costruito su una colata lavica prodotta dalle passate eruzioni dell'isola. Vediamo la fusione che l'artista fa delle sue tre grandi passioni: arte, architettura e natura.

Anche i colori sono importanti nella sua arte. Sono colori che rispecchiano le caratteristiche di Lanzarote: rosso e nero (in quanto è un'isola vulcanica, con sabbia scura), bianco (la luce che bagna l'isola), verde (il colore della natura, del famoso cactus di Lanzarote) e l'azzurro (del mare che circonda l'isola).

Gli elementi utilizzati nelle sue opere sono solitamente elementi naturali, come il legno, la iuta o la caratteristica pietra vulcanica della zona.

Fondazione César Manrique

La Fondazione César Manrique (FCM) nasce per preservare e diffondere l'opera del grande artista. Le sue principali aree di azione sono la protezione dell'ambiente naturale, la promozione delle arti plastiche e la riflessione culturale.

Si trova nella casa dell'artista, considerata un centro culturale dopo la sua morte. In esso sono esposte le sue molteplici opere. Un museo da non perdere.

Ha vinto importanti premi

È stato insignito del World Ecology and Tourism Prize e del Europe Prize, per il suo grande impegno nella difesa della natura attraverso le sue opere d'arte. Inoltre, ha ricevuto anche altri premi come la Medaglia d'Oro per le Belle Arti, il Premio delle Isole Canarie per le Belle Arti, il Premio Fritz Schumacher della Fondazione FSV di Amburgo ... è stato anche considerato il figlio preferito di Lanzarote e Arrecife e figlio adottivo di Gran Canaria, Tías, ecc.

L'aeroporto di Lanzarote porta il suo nome

Questo artista è così importante nella zona che l'aeroporto stesso porta il suo nome: Aeroporto Cesar Manrique.

Libri che fanno riferimento al tuo lavoro

Ci sono più libri che analizzano a fondo il lavoro architettonico e artistico di César Manrique.

Secondo le persone intorno a lui, Manrique era una persona di grande sensibilità che ha saputo diffondere la passione per la bellezza e l'arte, oltre che il suo amore per la natura.

E tu, sai qualcos'altro della vita di questo grande artista?


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.