8 tipi di grafici: come sei?

uomo invisibile

Ci sono molti argomenti sulla figura del Graphic Designer. Uno di questi è che sono tutti uguali e sembrano quasi la stessa persona. È così, ma non è così. La verità è che a seconda della specializzazione del designer, le loro caratteristiche possono cambiare. Sì, come lo senti. Puoi imparare a differenziare gli illustratori dai web designer se ti fermi e li analizzi un po '. Come ogni altro esemplare, hanno le loro stranezze, i loro tratti più caratteristici.

Successivamente propongo il file profili di grafici con alcune sue caratteristiche e ne ho approfittato per descriverne le funzioni e gli output di ogni campo. Inutile dire che l'articolo si basa sulla mia percezione personale (anche giocando un po 'con gli argomenti, tutto deve essere detto) e con tutto l'amore del mondo. Sai a quale tribù appartieni? ;)

Designer editoriale: schematico, organizzato, sensibile e prudente.

Il designer editoriale è una variante del designer grafico convenzionale che tende ad essere solo, principiante e facilmente stressante. Se vuoi appartenere a questa tribù, devi prendere in considerazione qualcosa: InDesign è la parola chiave, devi essere un'ascia con questa applicazione e padroneggiare quale è stato il layout. Di solito è una delle prime opzioni di ogni graphic designer vivente fondamentalmente perché non richiede una conoscenza eccessiva (non fraintendetemi, i progettisti di layout, ma in termini tecnici non possiamo confrontare il design editoriale con il design 3D, per esempio). Questo ramo non richiederà che tu sia un eccellente illustratore, nemmeno un genio di Adobe Photoshop. Siamo nel design grafico più puro e semplice e la cosa importante qui sarà la tua organizzazione e capacità di filtraggio. Ti chiederanno di essere in grado di organizzare un enorme gruppo di elementi in un unico sistema. In te cercheranno leggibilità, raffinatezza e una certa sensibilità per adattarsi al progetto editoriale in questione. Se decidi di camminare in questa direzione, troverai alla fine del tuo percorso un ventaglio di possibilità che vanno dal classico lavoro editoriale, riviste, tipografie o anche modalità freelance.

Modelli di InDesign

Modelli scaricabili per la progettazione editoriale

Indesign Base Grid

Suggerimenti per il layout del testo di base per un sito Web

Perché utilizzare i sistemi a griglia nella progettazione editoriale? 

Tipi di sistemi reticolari

Definizioni di base per un designer editoriale (parte 2)

Web designer: Facilmente suggestivo, dipendente dal caffè, geek, cerca sempre di essere in prima linea.

Questo profilo è in aumento ed è l'esemplare più abbondante nella giungla dei designer. È alla moda e lo sa, si vanta di essere uno dei profili più richiesti nel mercato del lavoro. Quand'è che un grafico è stato così richiesto a livello globale da tutte le aziende? Forse non lo è mai stato, ma ora è il tuo momento, sai.

A causa dell'esodo che si sta verificando verso i dispositivi mobili e Internet, la domanda è aumentata notevolmente. Per appartenere a questo settore sarebbe molto importante l'utilizzo di Photoshop, Illustrator, Flash, programmazione web e accessibilità. HTML e CSS saranno immediatamente necessari e anche la conoscenza di tutti gli standard web. Ma dove finiscono questi tipi di esemplari? Generalmente nelle agenzie di pubblicità, o come liberi professionisti (freelance) lavorano per qualsiasi azienda che sta cercando di emigrare o di affermarsi nella rete.

+15.000 risorse ed esercitazioni gratuite per Adobe Photoshop

Tendenze del web design nel 2015

+100 font di web design gratuiti

5 corsi di programmazione gratuiti

Manuali gratuiti per Adobe Dreamweaver CS3, CS4, CS5, CS6 e CC in spagnolo

Fotografo: socievole, tecnico, bohémien, filosofo instancabile e con grande persuasività.

Insieme a suo fratello, il web, abbonda anche nella specie. Probabilmente la stragrande maggioranza rientra in questo gruppo, in un certo senso, tutti noi che ne facciamo parte, abbiamo un certo grado di passione per il mondo della fotografia. Ognuna delle razze che compongono la specie tende a mantenere la fotografia più o meno presente, quasi fosse una specie di rito, ma è anche vero che la stragrande maggioranza di loro non è completamente dedicata a questo campo. Possedere studi in graphic design e una laurea ci fornisce tutti gli strumenti necessari per essere un fotografo. Ciò include la teoria del colore, le regole di composizione, la teoria dell'illuminazione ... Logicamente, dovresti espandere le tue conoscenze se intendi dedicarti alla fotografia in modo professionale e rigoroso. Dovrai aumentare la componente pratica e familiarizzare con tutte le attrezzature professionali. Uscite? Intraprendere un'attività legata al settore, creare il proprio studio fotografico, insegnare, lavorare per società di comunicazione come agenzie, stampa o audiovisivi.

Fotografia: errori concettuali e molto comuni

101 consigli sulla fotografia digitale

Come proteggere le mie fotografie con il copyright?

Base per fotografi: otturatore, velocità dell'otturatore, diaframma e F #

Base per fotografi: tipologia di piante

Base per fotografi: cos'è la sensibilità ISO?

Nozioni di base sui fotografi: la legge dei terzi

Modelli di portfolio per fotografi: 10 modelli gratuiti

Illustratore: perfezionista estremo, può essere molto crudele come critico. Coscienzioso. Se sta lavorando, cerca di non avvicinarti troppo a lui.

Hai mai provato a conversare con un amico illustratore mentre disegna? Sicuramente se l'hai fatto non sei uscito molto bene. Questi tipi di designer di solito richiedono calma, precisione e un'atmosfera rilassata. Se a un certo punto riesci a distrarlo dal suo lavoro e di conseguenza commette un errore, cerca di uscire velocemente dal suo studio, te lo dico per esperienza.

Molte persone pensano che essere un grafico sia sinonimo di essere un grande disegnatore, ma la verità è che non molti designer arrivano per sviluppare uno stile unico e accattivante che consente loro di diventare illustratori. Se hai intenzione di lavorare in questo settore, cerca di alimentare quotidianamente la tua capacità immaginativa e, naturalmente, la tua gamma di miti e opere stimolanti. Alla fine dell'intero processo, se riesci a creare un timbro e uno stile unici, sarai in grado di essere indipendente e vendere le tue creazioni ad agenzie o editori, banche di immagini e altro; altrimenti puoi sempre lavorare per grandi aziende dove la creatività fa parte del menù quotidiano.

Manuali gratuiti di Adobe Illustrator: CS3, CS4, CS5, CS6, CC

10 plugin molto interessanti per Adobe Illustrator

Le scorciatoie da tastiera più pratiche in Illustrator

Dieci fantastici tutorial per Illustrator

Nemici della creatività: cosa mi limita?

8 abitudini per stimolare la tua creatività


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.